FoodFrutta & Verdura

Differenza tra lattuga e iceberg

L'iceberg è un tipo di lattuga tra i più richiesti dai consumatori sia per le insalate sia come condimento di altri piatti.

Quando si pensa alla differenza tra lattuga e iceberg spesso si può pensare che siano due tipologie di verdura differenti, quando invece la seconda non è altro che una sottocategoria della prima.

E’ giusto ricordare che il termine insalata definisce solo la pietanza, dunque è sbagliato pensare che la lattuga o l’iceberg siano tipologie di insalata, ma è corretto dire che possono essere gustosi ingredienti di un’insalata.

lattuga vs iceberg


Diverse tipologie di Lattuga

La lattuga è una specie botanica che fa parte della dieta dell’uomo da oltre 2500 anni. Essa può essere suddivisa in molte varietà classificate in base al colore e alla forma delle foglie. Esiste ad esempio la lattuga a foglia chiara, a foglia scura e a foglia rossa striata.

Esistono, inoltre, vari tipi di lattuga che possono essere piantati in differenti periodi dell’anno. Tra queste varietà esiste la lattuga romana caratterizzata dalle foglie dalla forma allungata, la lattuga lollo riconosciuta specialmente dalla sua croccantezza e appunto la famosa lattuga iceberg. In generale, tutte le tipologie di lattughe hanno un valore energetico molto basso, appena 15 Kcal per etto circa.

Perchè la lattuga iceberg si chiama così?

La lattuga iceberg è una tipologia di lattuga ed il suo nome è stato sviluppato da un’azienda americana verso fine 800. La genesi del nome deriva dal fatto che, in origine, era trasportata parzialmente coperta da ghiaccio tritato e, da questo fatto, ha preso il nome di iceberg.

La lattuga iceberg è di colore verde e molto croccante ed è apprezzata dai consumatori, non solo come ingrediente all’interno di insalate, ma è anche, grazie alla sua consistenza, come condimento per svariati piatti tra cui sicuramente degni di nota gli hamburger.

Soprattutto negli ultimi anni la iceberg è diventata una tra le verdure più richieste dai consumatori tanto che alcuni coltivatori italiani stanno pensando di convertire alla lattuga iceberg le loro colture. Il motivo è da ricercarsi sostanzialmente nel marketing legato al prodotto, infatti in primo luogo molte volte è accompagnata da slogan come dolce e croccante. Inoltre è possibile trovarla in svariate forma: già pulita, intera, a listelle, a foglie, ecc.

Per riepilogare quindi la differenza tra la lattuga e l’iceberg è che la prima è una tipologia molto comune di verdura e la seconda è il nome di un tipo di lattuga che è stata inventata negli Stati Uniti e poi importata in Europa.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.