FoodFrutta & VerduraNutrizione

Quando è meglio mangiare la frutta?

Vi siete mai chiesti quando sia meglio mangiare la frutta? Lontano dai pasti o subito dopo? O, magari, subito prima? Ecco alcune risposte che vi aiuteranno a sfruttare al meglio tutti i benefici della frutta.

Esistono diverse opinioni su quando sia meglio mangiare la frutta, e, spesso, la risposta è legata agli scopi specifici di una particolare dieta. Tuttavia, vi sono alcune indicazioni che potrebbero aiutarvi a beneficiare al meglio di tutte le proprietà salutari della frutta, trovando il momento giusto in cui consumarla.

Perchè è meglio mangiare frutta lontano dai pasti

l momento migliore per mangiare la frutta

Il momento migliore per mangiare la frutta è lontano dai pasti, o più precisamente, a stomaco vuoto. Essa infatti, oltre ad essere ricca di sostanze benefiche per il nostro organismo come: vitamine del gruppo B, betacarotene, minerali e oligoelementi e polifenoli, è caratterizzata da una buona quantità di zuccheri semplici facilmente metabolizzabili.

v

Una soluzione perfetta per una carica di energia subito disponibile, che non appesantisce la digestione. Detto ciò, nel concreto, è consigliabile mangiare la frutta a colazione o come spuntino.

Perché è meglio mangiare la frutta lontano dai pasti?

La frutta viene digerita in circa 20 minuti, il che comporta che il modo migliore per assorbirne velocemente i benefici, sia consumarla a stomaco vuoto. Questo non implica che consumarla primo o dopo i pasti sia sbagliato o dannoso, ma semplicemente che, così facendo, vada ad allungare il processo digestivo e a far sì che le sostanze benefiche contenute vengano «rilasciate» in un secondo momento.

quando e meglio mangiare frutta

Senza contare che, non appena consumata, la frutta comporti un certo accumolo di fruttosio che se assunto lontano dai pasti risulta più facilmente smaltibile. Evitando così la sua «trasformazione» in grasso.

TOPIC frutta
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.