EcologiaFitnessSalute

Il Plogging è il nuovo trend che unisce il jogging alla pulizia dell’ambiente

Fare jogging mentre si pulisce l’ambiente, ecco a voi il plogging. Un nuovo trend direttamente dalla Svezia che unisce la corsa alla raccolta dell’immondizia.

Il plogging è una nuova tendenza che fa bene sia alla salute che all’ambiente. L’idea è quella di uscire per una corsa dotati di guanti e sacchi della spazzatura e raccogliere quanta più immondizia possibile lungo il tragitto.

Plogging rifiuti

Unire l’utile all’utile

Il termine plogging deriva dall’unione delle due parole svedesi che stanno per «correre» e «raccogliere». Uno dei suoi principali promotori è l’ambientalista Erik Ahlström che trasferendosi dalla località sciistica di Åre a Stoccolma, al suo arrivo ha avuto la sensazione di essere entrato in una discarica. Da quel momento Ahlström ha organizzato gruppi di corridori che durante il loro allenamento si occupavano anche di ripulire il percorso.

Plogging

L’idea non solo ha affascinato molti svedesi, ma sta riscuotendo un grande successo anche all’estero, estendendosi a macchia d’olio in tutto il mondo. Merito anche del sito web Plogga diventato riferimento per tutti gli appassionati. I suoi punti di forza sono certamente la semplicità e il senso di benessere che deriva dalla consapevolezza di aver svolto un’attività positiva per sé e per l’ambiente. Rendere trendy la salvaguardia dell’ambiente oltre a essere utile potrebbe essere la strada migliore per diffondere una nuova consapevolezza su certe tematiche. Ora, scarpe allacciate e sacco della spazzatura in mano, pronti a ripulire le nostre città!

Fonti: inhabitat

blank

Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.