FoodGastronomia

Pizza di polenta e funghi

La pizza di polenta e funghi è un’idea originale per accoppiare due ingredienti perfetti per godersi le prime piogge.

La ricetta della pizza di polenta e funghi è uno di quei classici esempi di idea semplice ma geniale: può essere accompagnata da moltissimi ingredienti diversi, reinventata con le materie prime più disparate ed è facilissima da preparare. Che siate degli amanti della polenta tradizionale a lunga cottura o abbiate il tempo solo per quella precotta, ecco una ricetta facile da provare a casa. Risultato garantito!

pizza di polenta funghi

Come fare la pizza di polenta e funghi

Potete personalizzare questa ricetta in moltissimi modi diversi, per esempio optando per una polenta bianca oppure cambiando gli ingredienti con cui condirla. Noi vi proponiamo quella che parte dalla polenta precotta, ma se avete tempo è sempre meglio godersi la lunga preparazione della polenta tradizionale.

Ingredienti per base

  • 350 g di polenta a cottura rapida
  • acqua q.b
  • sale
  • 1 cucchiaino di olio evo

Ingredienti per condimento

  • 120 g di passata di pomodoro (opzionale)
  • 300 g di funghi champignon
  • 120 g di mozzarella
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio e mezzo di olio evo
  • sale
procedimento pizza polenta

Procedimento

Cominciate col pulire i funghi, asportando le parti con della terra e lavateli accuratamente sotto acqua fredda per poi tagliarli a fette. A questo punto scaldate dell’olio in una padella, aggiungendo uno spicchio d’aglio in camicia, e quando sarà caldo aggiungete i funghi.

Sfruttate questo momento per accendere il forno a 200° C gradi in modalità ventilata. Preparate anche la pentola per la polenta: potrete decidere tra un contenitore antiaderente o un classico paiolo di rame, in cui dovrete aggiungere la quantità di acqua richiesta dalla ricetta, solitamente indicata sulla confezione. Una volta che starà bollendo aggiungete il sale e la polenta, unendola a pioggia aiutandosi con una frusta.

Una volta che sarà pronta versatela in una teglia rotonda, facendo attenzione a formare una sorta di cornicione. Fate fare allora una prima cottura alla base della pizza di polenta, basteranno 5 minuti, mentre condite la passata. Tenete presente che questa pizza viene molto bene anche bianca, senza pomodoro, sostituendolo con un po’ di panna o una crema composta da parmigiano e latte. Qualsiasi sia la vostra scelta condite a questo punto la polenta con il resto degli ingredienti, per poi infornarla per altri 5 minuti. Non resta che lasciarle il tempo di raffreddarsi e il gioco è fatto.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari riguardo il complicato mondo dell’alimentazione.