CulturaEconomia

Perché i consumatori acquistano alimenti biologici? Un nuovo studio.

Un nuovo studio di The Hartman Group evidenzia che circa l'83% dei consumatori acquista prodotti biologici e li sceglie principalmente per la sicurezza alimentare.

Lo studio Organic and Beyond 2020 di The Hartman Group traccia un identikit di chi acquista biologico, come lo fa e il ragionamento alla base della sua scelta.

prodotti biologici

Per comprendere i consumatori biologici, The Hartman Group li ha suddivisi in quattro categorie:

  • Core: Circa il 30% dei consumatori biologici è Core, il che significa che sono gli acquirenti più esperti e più attivi.
  • Inner Mid-level e Outer Mid-level: I consumatori del livello medio interno (20%) e del livello medio esterno (30%) desiderano aspirare a essere un consumatori di prodotti biologici, ma acquistano senza coerenza e in modo discontinuo. Conoscano la differenza tra cibo biologico e cibo convenzionale ma principalmente stanno adottando un approccio da follower rispetto ai consumatori di tipo Core.
  • Periphery: I consumatori nella periferia (13%) non sono informati sul tema, ma occasionalmente incorporano prodotti biologici nei loro acquisti.

Un netto 17% invece è totalmente estraneo dal mondo del biologico, sostenendo di non aver acquistato un prodotto biologico negli ultimi tre mesi.


Il gruppo Hartman ha riferito che il 29% dei consumatori acquista prodotti biologici settimanalmente, rispetto al 28% nel 2016 e al 23% nel 2010.

Generalmente, i Millennials (37%) sono i più propensi ad acquistare prodotti biologici, seguiti da GenerationX (30%) e Baby Boomers (19%).

Per quanto riguarda il motivo per cui vengono acquistati i prodotti biologici, lo studio ha affermato che le associazioni libere tra salute e sicurezza alimentare continuano ad essere tra le ragioni che maggiormente spingono i consumatori a scegliere il bio.

Quasi il 40% dei consumatori considera l’acquisto di prodotti biologici più sicuro per loro e le loro famiglie, mentre il 38% afferma di farlo per evitare pesticidi e altri prodotti chimici.

Un terzo dei consumatori cerca prodotti biologici per evitare antibiotici e ormoni della crescita, mentre il 32% ritiene che i prodotti biologici abbiano una qualità superiore. Poco più del 30% dei consumatori acquista bio per evitare organismi geneticamente modificati (OGM).

Sebbene questa ricerca sia stata condotta prima dell’inizio della pandemia, illustra la continua crescita della domanda di prodotti biologici. I produttori, insieme ai negozi di alimentari e ad altri rivenditori, hanno fatto molta strada per rendere disponibili alimenti biologici, aumentando la consapevolezza e l’interesse.

Sebbene questa ricerca sia stata condotta prima dell’inizio della pandemia, illustra la continua crescita della domanda di prodotti biologici. I produttori, insieme ai negozi di alimentari e ad altri rivenditori, hanno fatto molta strada per rendere disponibili alimenti biologici, aumentando la consapevolezza e l’interesse.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.