Hot TopicNutrizioneSalute

Perché l’amore potrebbe far dimagrire

Secondo una recente ricerca l’amore può far dimagrire, o meglio, sarebbe merito dell’ossitocina, un ormone legato alla felicità e all’innamoramento.

L’amore potrebbe far dimagrire, grazie all’azione dell’ossitocina, un ormone strettamente legato alle interazioni sociali, soprattutto quelle amorose. A sostenere questa tesi sarebbe una nuova ricerca pubblicata su Endocrine Society, dove i ricercatori hanno eseguito alcuni esperimenti su dieci giovani sovrappeso, traendo delle conclusioni molto interessanti.

amore dimagrire

Perchè l’amore fa dimagrire

Secondo gli scienziati l’ossitocina, comunemente conosciuta come l’ormone dell’amore o della felicità, sarebbe in grado di interagire e modificare la comunicazione tra alcune aree del cervello. Gli scienziati sono ormai certi che questo ormone sia correlato ad alcune situazioni sociali particolari, come legami affettivi e amorosi, la nascita di un figlio e l’allattamento al seno.

In questo nuovo studio i ricercatori hanno voluto indagare l’idea che l’ossitocina possa anche influenzare la nostra percezione della fame, una scoperta che potrebbe portare ad un nuovo trattamento dei problemi di peso. Per confermare questa tesi sono stati presi 10 individui maschi sovrappeso o obesi, senza altri problemi di salute, e ad alcuni di loro è stata fornita dell’ossitocina con spray nasale. Agli altri è stato sottoposto un placebo.

amore fa dimagrire

Dopo un’ora i soggetti sono stati sottoposti ad una Risonanza Magnetica Funzionale, con la quale si è valutata l’attività del loro cervello, e sono state fatte vedere loro immagini di cibi calorici, cibi salutari e oggetti non edibili. Gli scienziati hanno scoperto che l’attività cerebrale dei soggetti a cui era stata somministrata ossitocina era diversa rispetto a chi aveva assunto il placebo: questi ultimi mostravano una reazione nelle aree legate al desiderio di cibo più forte rispetto ai primi.

Da questi risultati gli scienziati hanno dedotto che l’ossitocina potrebbe placare il senso di fame, rendendo più facile la dieta. La cosa più interessante è che la reazione si concentra in particolare su quei cibi che consideriamo più golosi e invitanti, una variabile che potrebbe essere strettamente legata alla sensazione di benessere «premiante» che danno certi cibi. O alcune relazioni amorose.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.