Hot TopicNutrizioneSalute

Pasta 3 volte a settimana per perdere peso, lo dice la scienza

Secondo una ricerca mangiare pasta 3 volte a settimana non farebbe ingrassare, anzi, ci potrebbe far perdere peso. Il segreto, come al solito, è nella quantità.

Mangiare pasta 3 volte a settimana non solo non fa ingrassare, ma potrebbe aiutare anche a perdere peso. A sostenerlo è uno studio condotto dai ricercatori del St. Michael’s Hospital in Canada, che hanno misurato l’impatto della pasta sull’indice di massa corporea. Gli scienziati hanno scoperto che una quantità limitata di pasta, nel contesto di una dieta povera di carboidrati e a basso indice glicemico, può aiutare a perdere peso.

pasta perdere peso

Perché la pasta aiuta a perdere peso

La ricerca, intitolata «Effect of pasta in the context of low-glycaemic index dietary patterns on body weight and markers of adiposity», è stata pubblicata sul British Medical Journal Open e ha preso in considerazione 30 studi randomizzati. In questo modo ha potuto valutare l’impatto della pasta sulla dieta di quasi 2.500 persone, prendendo in considerazione anche l’indice glicemico dei diversi alimenti.

La pasta in particolare è un alimento considerato a basso indice glicemico, caratteristica che permette a questo alimento di aumentare in maniera meno rapida il glucosio nel sangue. Un aspetto che la differenzia rispetto al pane bianco o al riso, per esempio, che tendono a contenere carboidrati più raffinati.

Il risultato dello studio è molto interessante: gli scienziati hanno scoperto che, mediamente, i partecipanti avevano consumato poco più di 3 piatti di pasta a settimana e che questa non incideva sul peso corporeo. Nemmeno il grasso corporeo tendeva ad aumentare, ma anzi, in molti casi si è registrata una leggera perdita di peso. Insomma, la pasta potrebbe non essere del tutto da demonizzare quando si parla di dieta, basta non esagerare con le dosi.

TOPIC dietapasta
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.