AmbienteEcologiaHot Topic

Mercato biologico: come conquistare la fiducia dei consumatori?

Il mercato biologico deve ancora conquistare la fiducia della totalità dei consumatori. Un sondaggio sottolinea come le opinioni in merito siano, spesso, contrastanti.

Nonostante la crescita di volume esponenziale e la diffusione capillare, il mercato biologico ha ancora dei problemi di fiducia. Una parte consistente della popolazione sembra, infatti, non credere nell’affidabilità di quanto scritto sull’etichetta.

mercato biologico fiducia

Raccontare il biologico per conquistare la fiducia dei consumatori

La semplice esperienza di tutti i giorni ci mostra come vi siano opinioni contrastanti in merito al biologico: vi sono persone molto sensibili e altre che non ci credono affatto, nonostante la certificazione. Il mercato del biologico, non può ancora dire di aver conquistato la fiducia di tutti i consumatori e ogni qualvolta si vada a indagare sull’argomento si trova una parte consistente del campione in palese disaccordo. L’ultimo esempio viene da un sondaggio online inglese, condotto dall’agenzia di ricerca Lloyd’s Register, che mostra una fotografia piuttosto frammentata della popolazione dei consumatori.

Quanto emerge dalla ricerca mostra infatti che: il 61% dei consumatori ritiene piuttosto affidabile la certificazione bio; il 26,9% la reputa per nulla affidabile; mentre l’11,8% si dice totalmente fiducioso in merito. Il dato interessante è quello che riguarda il quarto di popolazione che ancora non crede nel biologico. La risoluzione del problema potrebbe richiedere una presa di coscienza da parte del settore. Oltre alle garanzie di qualità sul prodotto, infatti, sarebbe necessario che produttori, associazioni e enti certificatori si preoccupassero di comunicare il biologico. Molte persone ancora non hanno ben chiaro il valore aggiunto comportato dal biologico e un’opera di avvicinamento e informazione potrebbe fare un’enorme differenza.

Per questa ragione sarebbe interessante, per gli affari e per il pianeta, che il mercato biologico riuscisse a comunicare in maniera più pervasiva con tutti consumatori, dando la giusta importanza al valore aggiunto conferito ai prodotti dalle tecniche produttive biologiche.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.