FoodSpezie & Aromi

L’oro della montagna: l’origano

Secondo un antico mito avrebbe origini divine, l'origano ha profumato i piatti della cucina mediterranea per millenni, facendone uno degli aromi più tipici della nostra gastronomia nostrana.

Abbiamo già parlato di una delle piante aromatiche più tipiche del mediterraneo, il basilico, ma ne esiste almeno un’altra altrettanto degna di nota per il suo profumo inebriante e le connotazioni sud europee. Parente stretto della maggiorana, l’origano è protagonista di diverse antiche leggende che ne immaginano le origini.

Il giovane Amaraco

Il mito narra che all’antica corte del re di Cipro viveva un giovane di nome Amaraco, termine che ancora oggi indica l’origano in spagnolo, particolarmente sensibile e gentile. Un giorno gli fu chiesto di portare alla mensa del re un prezioso otre di unguento profumatissimo, così che il re potesse impressionare i suoi ospiti, ma il ragazzo inciampò all’ingresso della sala mandando in frantumi il contenitore. Per la disperazione e la vergogna il giovane morì di crepacuore e gli dei, così impietositi dalla contrizione di Amaraco, decisero di trasformarlo in una pianta dal profumo inebriante quanto l’unguento versato. Il suo nome però deriva da oros (montagna) e ganos, che significa (splendore), proprio per il colore viola acceso dei fiori che accompagnano questa pianta nei luoghi più impervi dove ama proliferare.

Maggiorana “volgare”

Il nome scientifico è origanum volgare, mentre la maggiorana appartiene allo stesso genere ma specie differente: origanum majorana. Eppure le proprietà fitoterapiche sono in buona parte sovrapponibili, tanto che in Francia l’origano viene chiamato ‘maggiorana bastarda’. Ma se le proprietà sono simili, è anche vero che il loro impiego in cucina è differente: se la nostra erba protagonista può essere utilizzata in un’ampia varietà di preparazioni, tra cui spicca la carne grigliata, la maggiorana si utilizza prevalentemente sul pesce, per i suoi profumi più delicati. In generale si può dire che l’origano sia più utilizzato in Italia e in Spagna, spesso in combinazione con altre erbe come il basilico e il timo, mentre la maggiorana in Francia.

Impieghi sfaccettati

Una delle proprietà più interessanti di questa pianta è sicuramente quella antibatterica, per la quale viene utilizzato a foglia intera o, in caso di raffreddore, influenza o cattiva digestione, viene utilizzato anche in infusi per tisane. L’olio essenziale estratto da questa pianta ha spiccate proprietà antisettiche, impiegato in molti casi per infezioni alle vie respiratorie superiori o al cavo orale, tanto da essere un possibile ingrediente per colluttori grazie anche alla sua proprietà sbiancante.

Da notare anche la sua proprietà antimicotica e antiossidante, confermate da diversi studi, senza dimenticare che l’acido rosmarinico, in questo caso isolato dagli altri componenti, ha dimostrato caratteristiche antimutageniche e anticarcinogeniche. Se poi ci si sposta ad un punto di vista nutrizionale, si scopre che è un’erba aromatica ricca di vitamine e sali minerali, anche se viste le modiche quantità impiegate in cucina il suo impatto a livello di dieta è minimo. In ogni caso, il suo apporto energetico è costituito prevalentemente da carboidrati, mentre ha un altissimo contenuto di fibre. Di sicuro meglio non farci direttamente un’insalata.

Fonti: Taccuinistorici – My-personaltrainer – Wikipedia – Edo-bog – Ermanno-land

Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

TOPIC Origano
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari riguardo il complicato mondo dell’alimentazione.