AmbienteFashion

Longchamp: eco nylon recuperato nell’oceano per le nuove borse

Gli accessori saranno fatti in Econyl, materiale prodotto da un'azienda italiana rigenerando i rifiuti. Anche da Burberry, Gucci e Prada l'hanno scelto.

Longchamp lancia Green District, una linea di borse ecofriendly. Ad agosto arriveranno nei negozi del marchio di francese dieci nuove borse realizzate con il nylon dei rifiuti ripescati negli oceani. Un segnale di attenzione verso le tematiche ambientali da parte di un fashion brand di lusso conosciuto in tutto il mondo per i suoi accessori.

eco nylon sostenibile Longchamp

LEGGI ANCHE: Gucci per l’ambiente: una sfida per abbattere le emissioni

Econyl, un successo italiano

Si chiama Econyl il nylon con cui saranno plasmati gli articoli della linea Green District. Un materiale rivoluzionario ideato da Aquafil, azienda italiana leader del settore nata in Trentino Alto Adige e con sede in vari Stati. Il materiale recuperato da mari, oceani e discariche, come le reti da pesca o la plastica di derivazione industriale, viene sottoposto a un processo di rigenerazione e purificazione.

Alla fine di questa fase si ottiene una qualità di nylon identica a quella del materiale vergine con il quale vengono creati tappeti e tessuti grezzi pronti per essere venduti alle aziende della moda e dell’industria tessile. Aquafil riporta che Econyl è riciclabile all’infinito senza perdere qualità e riduce fino al 90 per cento l’impatto sul surriscaldamento globale rispetto al processo classico di produzione di nylon. Ogni 10mila tonnellate di Econyl si risparmiano 70 mila barili di petrolio ed si evitano oltre 57mila tonnellate di emissioni di Co2 nell’atmosfera.

L’impegno di Longchamp

Con questo speciale filo di nylon, Longchamp coniuga sostenibilità con eleganza e robustezza. Le dieci borse della nuova linea saranno unisex. Diverse le colorazioni disponibili, compresa una fantasia tartan con varie sfumature di blu. “Longchamp – dichiara Jean Cassegrain, Ceo dell’azienda – è impegnata a creare prodotti di lunga durata. Il nostro principale obiettivo per l’ambiente è garantire che i nostri clienti possano conservare i loro accessori per molto tempo e prendersene cura. Costruita con grandi sforzi, questa linea segna un altro punto di svolta promettente nel mondo del lusso”.

Econyl Longchamp borse nylon rigenerato

Un materiale scelto da molti

Longchamp non è però l’unico marchio fashion ad essersi accorto della qualità del nylon Econyl. Altri brand del lusso, come Burberry e Prada, e aziende del settore fast-fashion, come H&M, hanno scelto il materiale. Anche Stella McCartney, figlia dell’ex Beatles Paul e stilista famosa per le sue linee a basso impatto ambientale, lo ha sperimentato. Una delle più recenti novità è la borsa di Gucci Off The Grid. L’impegno di Aquafil verso l’ambiente sta dando i suoi frutti, un successo tutto italiano.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.