ChefItinerari

Lino Scarallo, chef stellato del Ristorante Palazzo Petrucci

Lo chef Lino Scarallo, alla guida del Ristorante Palazzo Petrucci, locale con una stella Michelin a Napoli, è una vera icona della cucina partenopea.

Per lo chef Lino Scarallo, maestro di cucina partenopea alla guida dello stellato Ristorante Palazzo Petrucci a Napoli, innovazione e tradizione hanno sempre giocato un ruolo importante. Nato nel Rione Sanità del capoluogo campano, nel 2008 ha portato la prima stella Michelin della città, contribuendo ad una riscoperta della gastronomia napoletana tra piatti tradizionali e materie prime selezionate.

Chef Lino Scarallo
Foto da Facebook

Chi è lo chef Lino Scarallo

Nato nel 1973 in uno dei quartieri più iconici di Napoli, il rione Sanità, lo stesso del leggendario Totò, lo chef Lino Scarallo ha iniziato prestissimo a lavorare nella macelleria del padre, imparando a conoscere i tagli della carne. Nel frattempo segue la sua passione per la cucina e inizia a studiare all’Istituto Alberghiero, dove finisce sotto l’ala di Enrico Cosentino. Ha appena 15 anni quando fa la sua prima stagione e dimostra immediatamente che la cucina è il suo ambiente naturale, anche grazie alle sue doti di leader.

Con il passare degli anni accumula anche esperienze all’estero, sempre giovanissimo, ed è a 22 anni che decide di «fermarsi», in particolare nel ristorante Maschera ad Avellino. Qui, nell’arco di 10 anni, lo chef Lino Scarallo trasforma il locale in un punto di riferimento, ampiamente riconosciuto, della cucina irpina locale.

Chi è lo chef Lino Scarallo
Foto da Facebook

Il successivo momento di svolta arriva nel 2006, quando di imbatte nell’imprenditore Edoardo Trotta, con cui va subito d’accordo. I due vanno subito d’accordo e dalla loro collaborazione nasce il progetto del Ristorante Palazzo Petrucci, situato nell’omonimo palazzo nel cuore di Napoli. Qui con l’esperienza dello chef Lino Scarallo, prende vita un locale di alta cucina, elegante e raffinato, che nell’arco di 2 anni, nel 2008, guadagna la sua prima stella Michelin.

Dal 2016 la sede del locale si sposta, mantenendo il suo nome, in una nuova location, sempre molto suggestiva, vicino al Palazzo Donn’Anna, storico edificio in riva al mare. Sembrava una scommessa rischiosa all’inizio, ma il volume di prenotazioni ha confermato la bontà del progetto, confermando il successo dello chef Lino Scarallo assieme ad altri grandi protagonisti della cucina partenopea come gli chef Gennaro Esposito e Antonino Cannavacciuolo.


Il Ristorante Palazzo Petrucci dello chef Lino Scarallo

Il Ristorante Palazzo Petrucci dello chef Lino Scarallo, che da qualche anno occupa l’incantevole cornice della baia di Posillipo, ha vista che toglie il fiato: dal Palazzo Donn’Anna, a qualche passo del locale, all’isola di Capri, passando per l’iconico Castel dell’Ovo e l’imponente Vesuvio. Questo panorama lo si può godere dalle ampie vetrate, rendendo l’esperienza al Ristorante Palazzo Petrucci ancora più interessante.

Il Ristorante Palazzo Petrucci dello chef Lino Scarallo
Foto da sito ufficiale del Ristorante Palazzo Petrucci

L’arredamento è stato studiato per essere coerente con la cucina proposta dallo chef Lino Scarallo, raffinata, elegante ma allo stesso tempo semplice. Si percepisce l’unione tra il mare e la terra, lo stesso matrimonio così ben celebrata con l’incontro tra bufala e gamberi, uno dei piatti più famosi dello chef. Niente decorazioni superflue del Ristorante Palazzo Petrucci: tutta l’attenzione rimane sui piatti, accompagnati da una fornitissima cantina, che si può osservare attraverso un’altra grande vetrata direttamente dalla sala.

Vista golfo palazzo petrucci
Foto dal sito ufficiale del Ristorante Palazzo Petrucci

La pizzeria Palazzo Petrucci

Guidata al forno da Davide Ruotolo, pizzaiolo che collabora con l’imprenditore Edoardo Trotta, la pizzeria Palazzo Petrucci può contare sulla collaborazione con lo chef Lino Scarallo, da cui, per esempio, è nata l’omonima pizza: cipolla di Montoro con rosmarino trasformata in crema, pecorino e provola a sostituire il fior di latte, cicoli croccanti e una leggera macinata di pepe. Una creazione ben equilibrata tra sapori e consistenze.

La pizzeria Palazzo Petrucci
Foto dal sito ufficiale della pizzeria Palazzo Petrucci

I piatti dello chef Lino Scarallo

Dai piatti dello chef Lino Scarallo si capisce tutta la sua cucina, che è diventata famosa per essere stata tra le prime ad aprire la cultura gastronomica partenopea all’alta ristorazione. I piatti che si possono gustare al Ristorante Palazzo Petrucci sono una perfetta sintesi tra tradizione e innovazione, pescano a piene mani tra le eccellenze locali ma si aprono a contaminazioni interessanti.

Lasagnetta di mozzarella di bufala e crudo di gamberi
Foto da Facebook

Uno dei piatti assolutamente imperdibili dello chef Lino Scarallo è la Lasagnetta di mozzarella di bufala e crudo di gamberi, servita con una salsa di ortaggi diversa a seconda della stagione.

Pastiera scomposta stratificata
Foto da Facebook

Un altro piatto iconico dello chef Lino Scarallo è un dessert, la Pastiera scomposta e stratificata, una reinterpretazione di un classico diventata un vero e proprio cult. Un’esperienza gastronomica imperdibile quella offerta dallo chef, soprattutto per chi non ha ancora avuto modo di vedere la cucina napoletana sotto un’altra prospettiva, quella della cucina d’autore.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.