FoodFrutta & Verdura

Limoni vs. Lime: qual’è la differenza?

Limoni e lime sono alcuni gli agrumi più popolari al mondo. Sebbene abbiano molto in comune, sono nettamente diversi.

Limoni e lime sono due tipi di frutti che, sebbene geneticamente diversi, sono strettamente correlati.

Alcuni esperti ritengono che i limoni siano stati creati come un ibrido di lime e cedro. Tuttavia, questa è semplicemente una delle molte teorie sull’origine. Sia i limoni che i lime – così come le arance, i mandarini, il cedro e il pompelmo – appartengono alla più ampia categoria di agrumi.

Limoni e lime sono ora coltivati ​​in tutto il mondo. I limoniformalmente noti come Citrus limon – sono tipicamente coltivati ​​in climi moderati, mentre i lime o Citrus aurantifolia – crescono meglio nelle regioni tropicali e subtropicali.

Questi due frutti sono ben noti per il loro sapore acido e sono presenti in una varietà di ricette in tutto il mondo. Possono essere utilizzati in cucina, conservazione degli alimenti o semplicemente per conferire sapore.

Gli olii essenziali di limoni e lime sono spesso usati per scopi cosmetici e medicinali. Sono anche inclusi in molti prodotti per la pulizia della casa per le loro fragranze e proprietà antibatteriche.

limoni lime differenze

Limone e Lime: molte caratteristiche in comune

Sebbene i limoni e il lime siano frutti nettamente diversi, condividono molte delle stesse caratteristiche, soprattutto quando si tratta del loro valore nutrizionale e dei potenziali benefici per la salute.

In termini di contenuto di macronutrienti – carboidrati, proteine ​​e grassi – i limoni e i lime sono essenzialmente identici.

I limoni forniscono più vitamina C rispetto ai lime, ma entrambi apportano un contributo significativo di questa vitamina.

Nel complesso, i limoni offrono una quantità leggermente maggiore di vitamine e minerali, tra cui potassio, acido folico e vitamina B6.

Lime e limone: benefici per la salute

Nella fitoterapia tradizionale si utilizzano gli agrumi per i loro benefici medicinali. La vitamina C è ben nota per le sue proprietà antiossidanti e svolge un ruolo importante nel sostenere un sistema immunitario sano.

Uno studio sui topi ha osservato che l’acido citrico – un composto specifico trovato negli agrumi – ha un effetto protettivo contro l’infiammazione al cervello e nel fegato (Citric Acid Effects on Brain and Liver Oxidative Stress in Lipopolysaccharide-Treated Mice J Med Food. 2014).

Tuttavia, la ricerca sui potenziali benefici medicinali e farmacologici di limoni e lime è attualmente limitata agli studi sugli animali e in provetta. In definitiva, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se questi frutti possano efficacemente creare determinati benefici per l’uomo.

Gusto e aspetto diversi

Mentre i limoni e il lime hanno molte somiglianze, hanno anche alcune differenze distinte.

Differenze fisiche

Forse una delle differenze più evidenti tra limoni e limette è il loro aspetto. I limoni sono di solito giallo brillante, mentre i lime sono, in genere, una brillante tonalità di verde. Tuttavia, alcuni tipi di lime diventano gialli man mano che maturano, rendendo la distinzione più difficile.

I lime sono anche più piccoli e più rotondi dei limoni. Possono variare di dimensioni, ma di solito hanno un diametro di 3-6 centimetri.

In confronto, i limoni tendono ad avere un diametro di 7-12 centimetri e hanno una forma più ovale o oblunga.

Differenze di sapore

In termini di sapore, questi due agrumi sono simili ma i limoni tendono ad avere un retrogusto leggermente dolce, mentre i lime sono generalmente più amari.

Talvolta i lime sono descritti come più acidi dei limoni, ma questo potrebbe avere più a che fare con la sua amarezza. Questa percezione varia anche a seconda dei gusti individuali.

Usi in cucina diversi

Quando si tratta di cucinare, entrambi gli agrumi sono usati in modo simile. Entrambi apportano eccellenti aggiunte a condimenti per insalate, salse, marinate, bevande e cocktail.

Poiché i lime sono più amari, sono spesso riservati ai piatti salati, mentre la dolcezza dei limoni si presta ad applicazioni più ampie sia nei piatti salati che dolci.

Questa ovviamente non è una regola: ci sono sempre delle eccezioni. Ad esempio, il lime è l’ingrediente in primo piano in alcune bevande dolci come il cocktail Margarita.

Questi due tipi di agrumi possono essere tranquillamente utilizzati in modo intercambiabile in una varietà di scenari di cottura senza rovinare il piatto, ma è importante tenere presente l’equilibrio amaro-dolce.

I limoni e i lime sono due agrumi popolari che offrono una grande varietà di opzioni in cucina, medicinali e nella cosmesi.

Dal punto di vista nutrizionale, sono quasi identici e sono acidi, ma i limoni tendono ad essere più dolci, mentre i lime hanno un sapore più amaro.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.