AttualitàLifestyle

Lewis Hamilton lancia una catena per hamburger vegetali 100% vegan

Il pilota di formula Lewis Hamilton inaugura a Londra una catena di ristoranti a base di hamburger vegetali vegani come alternativa ai fast food.

Il campione di Formula Uno Lewis Hamilton entra nel mondo dell’alimentazione con una nuova catena di ristoranti che proporranno hamburger vegetali per vegani e vegetariani. Il primo locale della nuova catena Neat Burger ha sede a Londra in Regent Street dove da questo 2 settembre sarà possibile sperimentare gli hamburger vegetali secondo la ricetta proposta da Beyond Meat.

LEGGI ANCHE: Prodotti vegan in arrivo anche nell’industria della carne

hamburger vegetali hamilton

Apre la nuova catena di hamburger vegetali di Hamilton

Hamilton, più volte campione del mondo di Formula Uno, è diventato vegano dal 2017 e assieme ad altri investitori di rilievo ha scelto di sostenere la nuova catena. Non si tratterà di hamburger vegetali semplici: aziende come Beyond Meat e Impossible Burger stanno da tempo lavorando per offrire un prodotto in grado di riproporre il più fedelmente possibile le sensazioni delle carne tradizionale utilizzando solo ingredienti vegetali.

LEGGI ANCHE: L’Impossible Burger diventa senza glutine

hamilton hamburger vegetale vegano

«Da persona che segue una dieta vegana sono convinto che sia importante offrire una opzione che offra un buon sapore e che sia allo stesso tempo eccitante per chi ogni tanto vuole sperimentare una alternativa senza carne» ha detto il pilota. Per Hamilton si tratterebbe di un ennesimo passo verso uno stile di vita più amico dell’ambiente. Citando ragioni ambientaliste il pilota lo scorso anno avrebbe venduto il suo jet privato.

Non solo hamburger vegetali, anche bevande vegan equosolidali

Nella nuova catena non saranno presenti solo hamburger vegetali. Oltre a prodotti e contorni 100% vegan, tra le bevande saranno a disposizione l’acqua «amica dell’ambiente» Just Water, lanciata nel 2018 dall’attore Jaden Smith, figlio di Will Smith. Per i clienti sarà inoltre possibile scegliere bevande equosolidali come Lemonaid  prodotta con ingredienti biologici o bevande prive di latte e base di cocco o soia.

hamilton hamburger vegetali

Il primo esperimento sarà a Londra ma Hamilton e gli altri sostenitori del progetto pensano già in grande con piani per portare il Neat Burger al di fuori del Regno Unito, in Europa e nel resto del mondo con già 14 nuovi locali in programma nei prossimi due anni e offrire così una alternativa vegana ai fast food più tradizionali.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.