FoodGastronomia

Le bento box e la pop food della giapponese Kinakobun

Le bento box giapponesi spesso nascondono incantevoli creazioni artistiche, come nel caso della food art ispirata alla cultura pop della giapponese Kinakobun.

Le bento box, come certamente già sapranno gli appassionati di cucina e cultura giapponese, sono scatole di varie forme e dimensioni e con vari scompartimenti, pensati per mono-porzioni di cibo da consumare generalmente fuori casa o all’aperto. Possono contenere piccole porzioni di piatti diversi o un’unica pietanza mono-ingrediente, come nel celebre caso della pregiata bento box a base di manzo Wagyu.

Le bento box e la pop food della giapponese Kinakobun Minion

In generale, tradizione vuole che l’estetica dei bento sia curata nei minimi dettagli, dall’eleganza della scatola alla combinazione dei colori dei cibi fino alle bacchette abbinate. Ma se a questo vengono aggiunte anche buone doti culinarie, un talento artistico e, non ultimo, un pizzico di amore, quello che si può otterrete è un bento box davvero straordinario e creativo.

Il kyara-ben, la variante pop dei bento box

È il caso del kyara-ben, stile sempre più in voga tra le mamme giapponesi, ovvero l’arte di modellare riso, verdure, pesce, carne, uova bollite, tofu o altri piatti e ingredienti tipici della cucina locale dandogli la forma di personaggi di cartoni animati (anime), fumetti (manga), videogame o film. È soprattutto negli ultimi anni che questa moda, grazie al crescente utilizzo dei social network, è passata dall’essere una semplice dimostrazione di amore delle mamme per i loro bimbi, nonché un astuto espediente per far mangiare loro cibi poco amati, a un vero e proprio trend internazionale, con tanto di varianti vegan e di sfide a colpi di like e followers.

I colorati bento box dell’instagrammer Kinakobun

La kyara-ben bento mania è letteralmente esplosa su Instagram negli ultimi anni. Tantissimi gli account, soprattutto di mamme, che si cimentano in golosi quanto sani e nutrienti manicaretti per i loro bimbi. Un’interessante eccezione è quella della giapponese Kinakobun, che dedica la sua arte al marito. Impossibile non innamorarsi dei teneri orsetti e coniglietti di riso da lei realizzati e riposti nelle piccole ma deliziose scatole giapponesi tra letti di formaggio e verdura, soffici frittatine e minuziose decorazioni.

Il mini-mondo fantastico riprodotto da Kinakobun include anche alcuni personaggi della cultura pop, tra cui i famosi Minion dei film della Pixar, Totoro e i protagonisti dei film di Hayao Miyazaki, alcuni personaggi della Disney e altri ripresi dal mondo dei videogame, tra cui la rana Kero Kero Keroppi, amatissima in Giappone a partire dagli anni ’90.

Le bento box e la pop food della giapponese Kinakobun

Non mancano anche pranzetti dedicati a occasioni speciali e festività, quali Natale e Halloween, e altre spiritose composizioni a base di verdure animate da piccoli occhietti e circondate da divertenti scritte. La cuoca provetta racconta di impiegare quasi due ore nella realizzazione di ogni singolo bento box. A giudicare dal suo account Instagram, sembra davvero valerne la pena.

TOPIC giappone
blank

Nomade digitale, docente di social media marketing e scrittrice, appassionata di viaggi, arte, tecnologia e alimentazione vegetariana e vegana. In cucina ama prendere spunto dalle sue passioni, aggiungendo ingredienti naturali e un pizzico di creatività.