BevandeStoriaVini & Spumanti

La più grande truffa nel mondo del vino

28,4 milioni di dollari per la più grande truffa nel mondo del vino, una cifra da capogiro, che è costata a Rudy Kurniawan, considerato uno dei più stimati esperti di vino, 10 anni di carcere.

La più grande truffa nel mondo del vino è stata un piccolo capolavoro, una storia che sembra essere uscita da un film su esperti falsari. Tutto architettato da un uomo, Rudy Kurniawan, un avvocato indonesiano, considerato per quasi un decennio uno degli esperti più preparati di vini rari. Peccato che fosse anche un astuto truffatore, in grado di mettere in piedi un raggiro da quasi 30 milioni di dollari. Ma come diavolo ci è riuscito?

truffa del vino

Un mix di vini economici

Nato in una benestante famiglia indonesiana, Rudy Kurniawan si è trasferito in California ad appena 16 anni. Dal 2001 comincia ad interessarsi di vini e in pochissimo tempo, secondo il New York Times, «era diventato anche un degustatore di talento, con un palato raffinato e una memoria prodigiosa. Una vera biblioteca del gusto.» Fu anche a causa della sua collezione di vini che il prezzo delle grandi etichette d’annata aumentò incredibilmente una decina di anni fa.

La piu grande truffa nel mondo del vino

A questo punto ebbe un’idea: perché non mescolare vini economici, vista la sua ottima conoscenze dei diversi nettari pregiati, per riprodurre i sapori delle etichette più rare? Così recuperò vecchie bottiglie delle cantine più rinomate, le riempì di vino «mixato» per avere le stesse caratteristiche dei grandi nomi. Il passaggio fondamentale però era l’etichetta vera e propria: si occupava personalmente di crearla e di applicarla alla bottiglia, utilizzando scansioni ad alta risoluzione delle firme dei produttori e del numero seriale.

Grazie a queste frodi si calcola che Rudy Kurniawan sia riuscito a vivere nel lusso per quasi 5 anni, il suo avvocato, durante il processo, ha spiegato come la scelta non sia stata fatta per avidità. Kurniawan «ha iniziato a comporre questi vini perché non riusciva più a trovarli per loro.» Il risultato sono stati 28,4 milioni di dollari guadagnati indebitamente e sarà obbligato a pagarne altri 20 come multa. Ne sarà valsa la pena?

TOPIC Vini
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.