FoodGastronomia

La chef Samin Nosrat racconta i suoi piatti su Netflix

Secondo la chef Samin Nosrat, sono quattro gli elementi chiave che rendono un piatto davvero eccezionale: lo spiega in uno dei suoi libri più venduti, divenuto anche un programma tv su Netflix.

Sale, grassi, acido e calore sono quattro elementi imprescindibili per la buona riuscita di qualsiasi preparazione: parola della Samin Nosrat, celebre chef e food writer americana, famosissima oltreoceano per i suoi libri a tema gastronomico.

chef Samin Nosrat

Chef Samin Nosrat, dal successo letterario a Netflix

Tra le sue opere meglio riuscite spicca certamente Salt, Fat, Acid, Heat: Mastering the Elements of Good Cooking, che più che un libro di cucina è una vera e propria guida all’arte di costruire i sapori. Un volume che dalla data di pubblicazione, ormai nell’aprile del 2017, ha riscosso talmente tanto successo da essere diventato perfino un programma televisivo per Netflix l’anno successivo.

Samin Nosrat netflix

Quattro puntate leggere e godibili nelle quali la chef, attraverso viaggi in diverse parti del mondo (tra le quali anche una capatina nel sud della nostra penisola), esplora terre e piccole realtà produttive alla scoperta dei quattro elementi che ritiene fondanti in qualsiasi preparazione, dispensando consigli di cucina senza tecnicismi o pedanteria.

Quattro elementi alla base di una cucina da chef

Quali sono, dunque, gli elementi imprescindibili in ogni piatto? Prima di tutto il sale, da misurare nella maniera più accurata possibile, che esalta il sapore naturale dei vari alimenti senza coprirlo o alterarlo. Il consiglio della chef quando si cuociono gli alimenti all’interno di liquidi (come per esempio la pasta o le verdure in acqua) è quello di salare abbondantemente questi ultimi, in modo che gli alimenti possano assorbire il sale a dovere. Poi c’è l’acido, a cui si deve il merito di creare contrasti ed equilibri di sapore nello stesso tempo. Non solo limone, però: gli alimenti acidi sono tantissimi – pensiamo alle varie tipologie di aceto, ma anche ai numerosi frutti con questo sapore – che possono essere aggiunti alle varie preparazioni per esaltare i sapori dei singoli ingredienti.

quattro elementi cucina chef
Foto di Medium

Poi ci sono loro, i grassi: secondo la chef devono essere scelti con cura, perché influiscono molto sul sapore e sulla consistenza finale di ogni piatto (pensiamo, per esempio, all’enorme differenza tra cucinare un piatto con dell’olio di oliva oppure con del burro). Per finire, il calore: permette agli alimenti di sprigionare colori, profumi e sapori incredibili, e per questo il motto della chef è «alza la fiamma». Insomma, se l’alta cucina non ha davvero più segreti lo dobbiamo a Samin Nosrat e ai suoi consigli, offerti sempre con il sorriso sulle labbra e con il desiderio irrefrenabile di assaggiare ogni piatto… d’altronde, come non capirla?

TOPIC chefcucinatv
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.