Dolci & PasticceriaFood

La barretta di cioccolato più cara del mondo costa 680 dollari

La barretta di cioccolato più cara del mondo, una pregiata edizione limitata dell’Ecuador, è da poco stata venduta al prezzo record di oltre 680 dollari.

Vi siete mai chiesti quanto vale la più costosa barretta di cioccolato? La risposta è 685 dollari, circa 600 euro. La tavoletta in questione è un’edizione speciale della di To’ak, una compagnia ecuadoriana specializzata in prelibatezze di cioccolato di lusso, e la notizia della sua vendita a questo prezzo record ha fatto rapidamente il giro del mondo. Andiamo allora a scoprire cosa rende questo prodotto tanto pregiato e tanto caro.

barretta cioccolato più cara

Lusso e ingredienti pregiati per la barretta di cioccolato più cara del mondo

Un vero estimatore di cioccolato sa bene che la più buona e ricercata varietà del mondo di cacao è quella dell’Ecuador, apprezzato per la sua alta qualità e per il suo aroma profumato e inconfondibile. Ebbene, la barretta di cioccolato più cara del mondo della compagnia ecuadoriana To’ak non solo è fatta con cacao locale ma è stata realizzata con rari semi provenienti da una varietà nativa conosciuta come Nacional, fino a qualche fa che sull’orlo dell’estinzione, considerata la più antica di sempre. A salvarla fu proprio l’azienda che, dopo averne individuato diversi anni fa dei vecchi alberi in una valle e dopo aver effettuato dei test del DNA, decisero di ripiantarlo, così da garantire la produzione di questi fagioli ancora per qualche anno.

ingredienti barretta cioccolato

Gli alberi della To’ak, però, hanno una resa estremamente bassa, da qui la rarità di questo tipo di cacao e il conseguente prezzo elevato della barretta di cioccolato. E non è finita qui; a far salire ulteriormente il valore il fatto che le fave di cacao utilizzate siano state anche invecchiate per quattro anni in una botte di cognac di quercia francese.


Un’edizione speciale fatta ad arte

La tavoletta dei record fa parte della serie «Art Series Blend», la cui precedente edizione dello scorso anno, venduta al prezzo di 300 dollari, era andata letteralmente a ruba. Questa nuova barretta da 680 dollari, la cui veste grafica vuole rendere omaggio al compianto Oswaldo Guayasamin, uno degli artisti più celebrati in Ecuador, viene venduta insieme a un vero e proprio luxury kit, ovvero una piastra da degustazione in rame e un utensile da degustazione in bambù ecuadoriano.

edizione speciale cioccolato

Come ha affermato in un’intervista Jerry Toth, co-fondatore della To’ak’s, in termini di degustazione questo cioccolato può essere paragonato a una pregiata bottiglia di vino o di whisky, promettendo quindi un’esperienza sensoriale di alto livello. Toth afferma inoltre che, al giorno d’oggi, non siamo abituati all’intensità, alla gradevolezza e alla complessità dell’aroma del cacao puro e di qualità, e descrive il sapore di questa barretta come un cioccolato fondente con note di caramello e frutta e con sentori di alghe e acqua di mare.

Insomma, sembra davvero che questo acquisto da collezionisti valga la pena di essere considerato… soldi permettendo, ovviamente.

blank
Nomade digitale, docente di social media marketing e scrittrice, appassionata di viaggi, arte, tecnologia e alimentazione vegetariana e vegana. In cucina ama prendere spunto dalle sue passioni, aggiungendo ingredienti naturali e un pizzico di creatività.