FoodGastronomia

Impiattare da veri chef: i trucchi che dovresti conoscere

Per impiattare da veri chef c’è bisogno di conoscere qualche trucco del mestiere. Saper proporre un piatto è importante quanto saperlo cucinare, del resto si sa, anche l’occhio vuole la sua parte.

Se si vuole impiattare da veri chef bisogna seguire alcuni trucchi e regole che i professionisti custodiscono gelosamente. Il problema è che ognuno vi darà una risposta leggermente diversa, considerando che ciascuno chef ha il suo stile e asso nella manica per colpire di più il cliente. Tanto più che si tratta di una parte estremamente artistica dell’alta cucina, con cui i grandi cuochi amano esprimersi.

Impiattare da veri chef i trucchi che dovresti conoscere

1. Si comincia dal piatto

Ogni chef vi dirà che le stoviglie sono fondamentali nella presentazione di un piatto: il colore dovrebbe essere quello candido della porcellana, se optate per un’altra tonalità, l’importante è che sia omogenea. Più il piatto sarà vistoso meno attenzione sarà rivolta alla pietanza in sé.

2. Ingrediente principale sempre al centro

Questa per esempio è una regola che può subire molte reinterpretazioni a seconda dell’estro artistico dello chef. Tendenzialmente però per i comuni mortali, è meglio optare per inserire l’ingrediente principale sempre al centro del piatto. Nel caso si sia deciso di optare per stoviglie quadrate o rettangolari invece si possono sfruttare diagonali o linee più squadrate.

Impiattare da veri chef i trucchi che dovresti conoscere

3. Forme e guarnizioni

È importante pensare a forme coerenti con quello che si vuole servire. Usare stampini o coppapasta per esempio può essere un ottimo modo per ordinare alcuni alimenti nel piatto, mentre frutta e verdura possono essere letteralmente scolpite, se la vostra ricetta lo richiede. A tal proposito ricordatevi anche che nel piatto devono essere posizionati solo  ed esclusivamente alimenti commestibili!

4. Preparazione calda, piatto caldo

Una questione molto importante, spesso sottovalutata, è la temperatura del piatto, che deve essere la stessa della pietanza servita. Potete usare dell’acqua calda dal rubinetto per scaldare il piatto al volo, oppure optare direttamente per il forno nel caso vogliate organizzarvi per tempo.

Impiattare da veri chef i trucchi che dovresti conoscere

5. Contrasti

Una delle cose forse più importanti è controllare che ogni aspetto del piatto sia ben in equilibrio, senza rinunciare però alla piacevolezza dei contrasti. Che siano nei colori accostati, nelle consistenze con cui sono serviti gli ingredienti o nelle temperature a cui viene servita ogni materia prima, i contrasti sono importantissimi.

6. Completare a tavola

È molto bello portare ai propri commensali un piatto perfetto, ma può essere ancora più interessante lasciare alcuni dettagli da completare davanti agli ospiti. Un esempio tipico sono le salse, che possono essere aggiunte in un secondo momento direttamente a tavola.

Impiattare da veri chef i trucchi che dovresti conoscere

Bonus: a piccoli passi

Ci sono alcuni trucchi che potreste iniziare ad applicare subito molto facilmente: il risotto per essere servito alla perfezione andrebbe appiattito, battendo banalmente il piatto su un piano di lavoro. Per gli spaghetti invece è molto facile proporre il piatto a nido, operazione che andrebbe fatta con l’aiuto di un mestolo.

TOPIC chef
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.