BevandeHot TopicVini & Spumanti

Il Trentodoc batte lo Champagne nel campionato mondiale delle bollicine

Il Trentodoc sorpassa lo Champagne nel campionato del mondo dedicato alle bollicine. Un successo che parla italiano e che vede il nostro paese guadagnare la testa a scapito della Francia.

Alla The Champagne & Sparkling Wine World Championships 2019 il Trentodoc batte lo Champagne, una vittoria al campionato mondiale delle bollicine che significa molto per l’Italia: ormai, a tutti gli effetti, al passo con la tradizionale produzione francese.

Trentodoc batte Champagne
Foto di Cantine Ferrari

Si scrive Trentodoc, si legge Cantine Ferrari

A portare il vessillo del Trentodoc, vincitore sullo Champagne al campionato del mondo delle bollicine, è proprio Cantine Ferrari che si aggiudica il premio come «Sparkling Wine Producer of the Year». Una competizione serrata che ha visto il produttore trentino sorpassare per un soffio lo Champagne Louis Roederer. Per la prima volta l’Italia è stata premiata con 71 medaglie d’oro – di cui 15 assegnate a Cantine Ferrari – e con 92 d’argento. Superando così la Francia con le 61 medaglie d’oro e 49 d’argento dello Champagne.

Trentodoc Cantine Ferrari

LEGGI ANCHE: Brut o Dolce: le classificazioni del vino spumante

La vittoria di Cantine Ferrari e del loro pregiato Trentodoc sullo Champagne sono la testimonianza dell’eccellenza di una produzione e di un territorio elevatosi ai massimi livelli del settore con etichette apprezzate in tutto il mondo. Non solo Trentodoc al campionato del mondo delle bollicine dove la Franciacorta con 26 medaglie d’oro si è attestata come la regione Italiana più titolata. Da notare anche la presenza di alcuni produttori di Lambrusco, impegnati con bottiglie di alta qualità a risollevare la non eccellente nomea della produzione. È il caso di dirlo: l’Italia può essere soddisfatta e festeggiare, magari proprio con un brindisi a base delle meravigliose bollicine di casa nostra.

blank
Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.