Dolci & PasticceriaFood

Il tiramisù healthy esiste!

Ebbene sì, il tiramisù healthy esiste ed è anche facile da preparare. L’importante è scegliere gli ingredienti corretti e trovare la ricetta giusta da preparare, così da tagliare le calorie.

Preparare un tiramisù healthy è possibile, ed è anche semplice quando si hanno gli ingredienti giusti in casa. Giocando con la ricetta si può ottenere un dessert goloso e adatto alla linea che potrebbe non essere più un sogno. Però è sempre utile ripeterlo:  non esiste una soluzione unica per dimagrire, molto meglio optare per un’ampia varietà di alimenti e strategie per raggiungere il miglior risultato possibile.

tiramisu light esiste

Gli ingredienti del tiramisù healthy

La nutrizionista Chiara Manzi, dopo averci raccontato della carbonara che non fa ingrassare, ha affrontato nel suo libro Cucina Evolution il famose dolce. Quando si tratta di tiramisù healthy per 9 monoporzioni sono sufficienti 4 albumi e 3 tuorli, utilizzando 150 grammi di mascarpone senza lattosio. Per la panna invece, sempre senza lattosio, sono sufficienti 25 grammi. I due ingredienti sicuramente meno classici sono l’inulina e l’eritritolo: la prima aumenterà il contenuto di fibre utili all’organismo, mentre il secondo è un dolcificante naturale che addolcirà la ricetta senza aggiungere calorie.

ingredienti tiramisu light

Come preparare il tiramisù healthy

Per prima cosa mescolate in un pentolino eritritolo e acqua portando il composto a 140°, aiutandovi magari con un termometro da cucina che potete trovare QUI. Una volta che lo sciroppo sarà pronto montate i tuorli aggiungendolo a filo assieme al liquore, continuando a mescolare vigorosamente per 5 minuti. Unite il mascarpone e continuate per altri 2 minuti per poi mettere da parte il composto e procedere montando la panna.

come preparare tiramisu light

A parte procedete anche con gli albumi e l’inulina, aggiungendo quest’ultima a pioggia, unendo qualche goccia di limone a piacere. A questo punto dovrete unire la panna ai tuorli e, infine, gli albumi montati, stando attenti a mescolare lentamente, dal basso verso l’alto. A questo punto non vi resta che preparare il caffè, aggiungendo un po’ di zenzero fresco grattugiato e iniziare a fare i vostri strati con i savoiardi. Nel libro della nutrizionista è possibile trovare una ricetta leggera anche per questi biscotti. Prima di servire lasciate riposare le monoporzioni in frigo per 4 ore.

NOTA DI INTEGRAZIONE: article bottom
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.