FoodGastronomia

Il futuro del sushi è l’ultra personalizzazione

Immaginate di mangiare sushi in futuro, ma anziché limitarvi a prenotare dovrete anche inviare un campione dei vostri liquidi corporei affinché il menu sia ultra personalizzato per voi. Sta già succedendo.

Il sushi ultra personalizzato potrebbe diventare presto una realtà molto diffusa, a petto di prenotare in anticipo e inviare un proprio campione di fluidi corporei al locale. Potrà sembrare un’idea assurda, ma esiste un ristorante, il Sushi Singularity, dove questa strampalata idea potrebbe prendere vita. Stiamo parlando di un livello di personalizzazione del cibo mai raggiunto prima, basato addirittura sul DNA.

sushi ultra personalizzazione

Come funzionerà il ristorante di sushi del futuro

L’idea dietro a questo nuovo progetto è relativamente semplice: due settimane prima del giorno in cui andrete a mangiare nel locale si dovranno spedire una serie di campioni al ristorante. Saliva, feci e urina verranno quindi analizzati, in maniera tale da creare un menù perfettamente su misura di ogni esigenza nutrizionale. Non è infatti un segreto che ciascuno di noi abbia delle necessità molto precise quando si tratta di mangiare, motivo per cui questa esperienza promette di essere ritagliata perfettamente su misura.

Le analisi che porteranno alla personalizzazione del cibo, però, non saranno l’unica peculiarità di questo ristorante. Il cibo sarà composto anche con l’aiuto di una stampante 3D, partendo da 14 contenitori ciascuno con i suoi specifici nutrienti. Tutto questo sempre provenire più da un film di fantascienza piuttosto che da un ristorante, ma sembra che l’ultra personalizzazione dei piatti sia effettivamente il futuro di un certo tipo di cucina.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.