AttualitàFood

IKEA annuncia l’arrivo nei negozi delle sue polpette vegetali

Dal 3 agosto è disponibile nei negozi europei della catena svedese il nuovo piatto. Rispetto a quello a base di carne ha un'impronta ecologica del 4%

Le nuove polpette vegetali di IKEA sono finalmente arrivate. La catena svedese di arredamento ha presentato con un comunicato stampa il suo nuovo piatto, disponibile dal 3 agosto nei suoi quasi 290 store europei. Come anticipato nei mesi scorsi, con il nuovo prodotto IKEA ha cercato di avvicinarsi il più possibile al gusto delle polpette classiche, ma senza l’utilizzo della carne.

IKEA polpette vegetali

LEGGI ANCHE: Le polpette IKEA non sono svedesi, ma turche

Gli ingredienti e la caratteristiche

Grazie all’utilizzo esclusivo di ingredienti vegetali, il nuovo piatto ha un’impronta ecologica del 4% rispetto alle versione classica. La ricetta tradizionale è stata scelta solo nel 2019 da circa 680 milioni di persone in tutto il mondo, cifra che rende l’idea dei benefici ambientali che potrebbero arrivare da un cambio nelle preferenze dei consumatori. Ribattezzate “vegeTali e quali”, le polpette sono fatte con piselli gialli, amido di piselli, avena, mele, cipolle e patate. Chi vorrà assaporare questa novità, potrà provarla direttamente nei self service e nei bistrot servite con il tipico accompagnamento di purè di patate, mirtilli rossi e salsa alla panna, con aggiunta di piselli. Altrimenti ci sarà la possibilità di acquistarle anche surgelate e prepararle a casa.

Ikea verso la sostenibilità

La new entry nel menù rappresenta un ulteriore passo di IKEA nel suo percorso per diventare pienamente circolare e arrivare a rimuovere dall’atmosfera più anidride carbonica di quella che produce entro il 2030. L’allevamento di bestiame genera quasi il 15 per cento dei gas serra totali. Diminuendo il consumo di carne e di prodotti caseari, sostiene l’azienda,potremmo ridurre la nostra impronta ecologica del 73 per cento. Per questo, entro il 2022 il 20 per cento dei prodotti alimentari del gigante svedese dell’arredamento sarà di origine vegetale.

Le dichiarazioni dei vertici

Non è un mistero che IKEA sia conosciuta in tutto il mondo per le sue iconiche polpette – ha commentato Michael La Cour, direttore generale di IKEA Food Services AB -. Vogliamo portare il nostro percorso verso la sostenibilità ad un nuovo livello sfidando quell’icona e conducendola in un futuro più sostenibile con un’alternativa vegetale”.

Negli store IKEA vendiamo più di un miliardo di polpette di carne ogni anno – aveva spiegato Sharla Halvorson, manager Salute & Sostenibilità della divisione food mondiale della catena – Immaginate se potessimo convincere alcuni degli amanti del piatto classico a scegliere quelle vegetali. Se riuscissimo a convertire circa il 20 per cento delle vendite di polpette di carne in polpette vegetali avremmo una riduzione dell’8 per cento dell’impronta climatica dell’area food di IKEA”.

L’evoluzione delle polpette

La nuova versione delle polpette vegetali è la quinta variante a disposizione. Nel 2015 IKEA aveva proposto, oltre alla ricetta classica, le prime polpette vegane e quelle a base di pollo. Nel 2018 era stato il turno delle polpette di salmone  e quelle di merluzzo oltre all’introduzione dell’hot-dog vegano. Infine erano arrivate le polpette a base di ceci, piselli e carote.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.