Dolci & PasticceriaFood

I drop scones della Regina Elisabetta

Tra i piatti entrati nella storia vi sono di sicuro i drop scones della Regina Elisabetta, cui la ricetta è stata scritta di suo pugno e spedita a Eisenhower.

Per chi non li conoscesse i drop scones possono essere assimilati a una sorta di pancake leggermente più piccoli e più spessi. Noti anche, infatti, come «scotch pancake» si tratta di dolci con una certa importanza storica, dato che la Regina Elisabetta II in persona si è prodigata a mettere nero su bianco la ricetta di famiglia per poi spedirla al Presidente Dwight Eisenhower.

drop scones
La Regina Elisabetta II e il Presidente Dwight D. Eisenhower

La ricetta di famiglia dei drop scones della Regina Vittoria

In occasione della visita del Presidente Eisenhower a Balmoral Castle nel 1959 la Regina in persona preparò dei drop scones utilizzando la ricetta segreta di famiglia. Dato l’apprezzamento mostrato la Regina Elisabetta, successivamente, scrisse una lettera al Presidente americano in cui allegò la ricetta dei drop scones scritta di suo pugno.

ricetta drop scones
Ricetta originale dal National Archive

Ingredienti

  • 4 tazze da tè di farina
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 4 tazze da tè di latte
  • 2 uova intera
  • 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
  • 3 cucchiaini di cremor tartaro
  • 2 cucchiai di burro fuso
drop scones regina

LEGGI ANCHE: Alle Hawaii è esplosa la moda dei pancake colorati

Procedimento

Il procedimento è piuttosto semplice: è sufficiente iniziare sbattendo le uova con lo zucchero e metà del latte. Successivamente si aggiunge la farina con il resto del latte, il bicarbonato, il cremor tartaro e il burro fuso. Il preparato ottenuto andrà fatto colare utilizzando un cucchiaio in una pentola calda, similmente a come si preparano i pancake. La Regina – con una nota a mano – specifica che le quantità indicate possano considerarsi sufficienti per 16 persone.

Non vi resta che provare a preparare questo dolce pezzo di storia direttamente nelle vostre cucine e, magari, lasciare libera la fantasia con tutte le guarnizioni che vi vengono in mente!

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.