CosmesiSalute

I deodoranti sono senza glutine?

Avete mai pensato se i deodoranti siano o meno senza glutine? La domanda è lecita ma è necessario fare alcune precisazioni in merito.

Per chi è affetto da celiachia conoscere i prodotti che contengono glutine è necessario. Per questa ragione chiedersi se i deodoranti siano senza glutine è importante, ma la risposta non si può risolvere semplicemente con un «si» o con un «no» perché la questione è un po’ più articolata.

deodorante senza glutine

I deodoranti senza glutine sono necessari?

Normalmente si potrebbe immaginare il glutine come una sostanza riguardante solamente gli alimenti, ma le cose non stanno proprio così. Anche molti prodotti cosmetici possono contenerne delle tracce. Va detto però che i deodoranti possono essere senza glutine. Il mercato oggi offre, nel caso dei prodotti stick ma non solo, anche opzioni gluten free. Tuttavia esistono alcune controversie in merito. Per quanto esista una certa offerta di questi prodotti ciò che non è altrettanto chiaro è la loro necessità. In molti esperti sostengono che il deodorante non dovrebbe causare problemi anche se contenente glutine, mentre altri consigliano di evitare tutti i prodotti che lo contengano.

Teoricamente, utilizzando deodoranti senza glutine, dovrebbe evitare la possibilità che la sostanza permei attraverso la pelle. D’altro canto le quantità che interesserebbero tale eventualità non dovrebbero creare problemi. Così come, per esempio, sostiene il dottor Alessio Fasano direttore medico della University of Maryland’s Center for Celiac Research. Questo senza considerare la presenza di lesioni cutanee, che potrebbero rendere la situazione più problematica. Secondo fasano non vi sono evidenze che l’assorbimento di glutine dalla pelle intatta possa creare una reazione autoimmune.

In ogni caso la cosa migliore sarebbe quella di fare riferimento al proprio medico e chiedere un consulto in merito. Nel caso si voglia invece acquistare dei deodoranti senza glutine importante è verificarne la qualità e la certificazione.

Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazioni indesiderate.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.