Carne & SalumiFood

Hamburger di funghi e manzo per un panino più sostenibile

Hamburger di funghi mescolati col manzo è il nuovo trend che riduce l’impatto ambientale del vostro hamburger migliorandone il sapore e aiutando a preservare l’ambiente.

Un hamburger di funghi mescolati col manzo potrebbe essere la soluzione per chi non vuole rinunciare alla carne eppure ha un occhio di riguardo per l’ambiente. L’idea è quella di unire all’interno dell’hamburger la carne di manzo con i funghi in un unico prodotto. Questo consentirebbe, da un lato, di utilizzare meno manzo e dall’altro di conservare la consistenza dell’hamburger migliorandone il sapore.

hamburger funghi manzo basilico

Due in uno

Se siete estimatori di un buon hamburger e di un buon piatto coi funghi, presto potreste trovare un piatto che unisce entrambe le cose. La cosa positiva, oltre al piacere del vostro palato? Nel farlo avreste anche un occhio di riguardo per l’ambiente. La novità arriva, nemmeno a dirlo, dagli Stati Uniti dove diverse catene stanno già proponendo il cambiamento nei loro menu.

hamburger funghi manzo pranzo

L’hamburger è uno dei piatti più diffusi sul pianeta ma è anche uno tra i più intensivi dal punto di vista delle risorse necessarie per portarlo in tavola. Colpevole è l’allevamento bovino e l’inquinamento del suolo e dell’aria ad esso connesso. Nonostante alternative a base vegetale esistano e stiano sempre più avvicinandosi al sapore originale di un buon hamburger di manzo, non tutti i consumatori sono disposti a cambiare le loro abitudini alimentari. Ma c’è un’alternativa al 100% vegetale: l’hamburger di funghi e manzo.

Fino al 30% di funghi nel vostro hamburger

L’idea è semplice: durante la preparazione del macinato, al manzo viene aggiunta la componente di funghi fino al 30% riducendo così la quantità di manzo necessaria nel prodotto finito. Meno manzo nell’hamburger significherebbe tagliare sostanzialmente sulle emissioni di gas serra e sul consumo idrico connesso all’allevamento.

hamburger funghi manzo griglia

Facile essere scettici riguardo al sapore, eppure i funghi hanno una consistenza estremamente simile a quella della carne e hanno proprietà simili anche nel mantenimento dell’idratazione. I funghi inoltre hanno anche un distinto sapore umami che consente da un lato di rendere più saporito l’hamburger e dall’altro di andare più leggeri col sale. Gli hamburger di funghi e manzo inoltre contengono meno calorie e grassi saturi rendendoli una scelta interessante anche per chi vuole comunque mantenere un occhio di riguardo verso la dieta.

Un trend in crescita

L’aggiunta di funghi in diversi piatti a base di carne è una delle raccomandazioni del Culinary Institute of America. Il metodo è identificato come uno dei canali più promettenti per modificare in modo gentile la dieta di consumatori tradizionali che non vogliono effettuare cambiamenti nel loro stile di vita e nelle abitudini in cucina. Diverse catene di ristoranti americane come Sonic Drive-In sono già partite col cambiamento offrendo l’hamburger di funghi e manzo come deliziosa alternativa sostenibile.

hamburger funghi manzo

L’hamburger si preannuncia solo come il primo passo: se la tendenza prendesse piede incontrando il favore dei consumatori è facile prevedere che il blend coi funghi possa arrivare anche in diversi piatti a base di manzo. L’alternativa potrebbe rappresentare un esempio di vittoria su molteplici fronti: per l’ambiente, per la salute e per il palato.

blank

Laureato in Scienze Politiche e Comunicazione Pubblica, ha lavorato in radio e nel tempo libero si dedica alla scrittura creativa. Da sempre appassionato di cultura, scienza e tecnologia è costantemente a caccia di nuove curiosità in grado di cambiare il mondo in cui viviamo.