AttualitàGastronomiaLifestyle

Gli ingredienti sono più importanti del marchio

I consumatori di oggi sono più attenti agli ingredienti presenti in etichetta. Durante la spesa scelgono prodotti in base a cosa contengono piuttosto che fermarsi al marchio.

Gli ingredienti sono più importanti del marchio: a mettere in luce le scelte dei consumatori al supermercato è uno studio commissionato dall’azienda produttrice di ingredienti Beneo. L’indagine ha indagato le preferenze d’acquisto di oltre 3000 clienti di supermercati in Germania, Regno Unito e Stati Uniti. Lo scopo: capire cosa spinge i clienti di oggi a scegliere un prodotto piuttosto che un altro.

Gli ingredienti sono più importanti del previsto

Gli ingredienti sono più importanti del previsto

Con così tanti fondi spesi in campagne pubblicitarie sulla fidelizzazione al marchio, i risultati dell’indagine hanno lasciato non poco sorpresi i ricercatori. Durante l’acquisto di alimentari infatti una larga parte delle persone che ha partecipato al sondaggio era particolarmente attenta agli ingredienti presenti sull’etichetta. L’attenzione era tale che in diversi casi è stata la condizione fondamentale nella decisione sull’acquisto.

Gli ingredienti sono più importanti del marchio

Le più attente, nemmeno a dirlo, sono le donne che più degli uomini danno priorità agli ingredienti presenti in un alimento al momento di metterlo nel carrello. Ma anche gli uomini non sono certo indifferenti. Dai risultati è emerso come oltre il 51% degli intervistati metta gli ingredienti al primo posto come componente più importante per la scelta d’acqusito, mentre il «marchio» si ferma al 45%.

Merito della cultura del «naturale»

Lo studio ha inoltre evidenziato come i prodotti marchiati come «naturali» siano abbinati istantaneamente come «salutari», nonostante le due cose non sempre coincidano. Ma quali sono le caratteristiche di un prodotto «naturale»? Secondo il 59% degli intervistati deve essere un prodotto «salutare» mentre il 53% si aspetta un prodotto non OGM.

Merito della cultura del «naturale»

Secondo i ricercatori «L’attenzione agli ingredienti può incoraggiare un cambio di fedeltà da parte dei consumatori», specialmente se i produttori non inizieranno a prendere seriamente il desiderio da parte dei clienti di mangiare più sano. Come a dire il marchio non è più tutto e oggi, fortunatamente, siamo molto più attenti a quello che mettiamo in tavola a tal punto da influire pesantemente sulle nostre scelte alimentari.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.