FoodFrutta & VerduraHot Topic

Frutta e verdura che non vanno conservate in frigorifero

Non tutta la frutta e la verdura andrebbe conservata in frigorifero. Per mantenerla al meglio una parte di questa non dovrebbe stare al freddo.

Esiste diversa frutta che preferisce rimanere a temperatura ambiente per essere conservata, piuttosto che rimanere chiusa in frigo. E la regola non vale solo in inverno, ma anche in estate. Sapete a quali frutti dovete stare attenti?

Frutta e verdura che non va conservata in frigorifero
Foto di Teri Virbickis

Frutti e ortaggi da non mettere in frigo

Ortaggi e frutta vengono messi spesso e volentieri in frigorifero, ma a volte questa pratica può danneggiare questi alimenti.

Frutti e ortaggi da non mettere in frigo
  • Pomodori: ebbene sì, spesso è meglio lasciare i pomodori fuori dal frigorifero. Le basse temperature infatti possono far perdere consistenza all’ortaggio, assieme al sapore e al colore. Meglio lasciarli in un sacchetto di carta bene chiuso su un mobile.
  • Patate: niente frigo per questo tubero, i cui componenti nutrizionali possono essere danneggiati da una prolungata permanenza a basse temperature, meglio optare per luogo fresco e al buio più completo. La cantina, meglio se non eccessivamente umida, è il posto ideale.
pomodori patate
  • Mele e pere: in questo caso il freddo non danneggia i frutti, ma non aiuta nemmeno particolarmente la loro conservazione. Se preferite mangiarle fresche però procedete pure.
  • Pesche e prugne: in questo caso tenete presente che una bassa temperatura influenza negativamente la maturazione dei frutti. Se avete pesche o prugne poco mature meglio optare per lo scaffale. Se invece sono arrivate al giusto grado di maturazione potete concedere loro un po’ di fresco.
  • Melone: ultimo ma non ultimo il melone, un frutto a cui il fresco non giova particolarmente, anzi, tende a rovinarne la consistenza. Meglio conservarlo a temperatura ambiente.
pesche melone

In nessuno dei casi sopracitati, comunque, la luce del sole dovrebbe colpire direttamente i frutti. L’ideale sarebbe scegliere uno scaffale su cui non batta direttamente il sole e lì mettere la frutta e la verdura di cui abbiamo parlato qui sopra.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari riguardo il complicato mondo dell’alimentazione.