FoodFrutta & Verdura

Falso biologico: 6 milioni di dollari di frutta venduti negli USA

Il falso biologico negli USA ha generato un giro d’affari di 6 milioni di dollari, specialmente riguardante la frutta proveniente dall’estero.

L’allarme falso biologico arriva negli USA dal Costa Rica che segnala dei problemi relativi agli alimenti certificati come biologici dallo USDA, il dipartimento dell’agricoltura statunitense. Non tutti i prodotti sono effettivamente frutto di agricoltura biologicaDi 6 milioni di dollari il giro d’affari stimato, relativamente alla truffa.

USA: il falso biologico costa caro

Nello specifico sono finiti sotto accusa gli ananas costaricani: coltivati avvalendosi di prodotti chimici e poi esportati negli USA dove venivano etichettati come biologico e venduti con un sovrapprezzo. Fortunatamente il Costa Rica si è mosso per tempo trovando in fallo solamente un produttore e due aziende di certificazioni biologiche. Tuttavia le misure adottate non hanno risparmiato al mercato USA 6 milioni di dollari in prodotti con un’erronea certificazione.

Falso biologico USA frutta ananas

La segnalazione costaricana mette in luce un problema relativo al mercato biologico americano, in cui è caduta l’affidabilità la garanzia fornita dalle certificazioni. Tuttavia esiste ancora un modo per i consumatori di assicurarsi degli alimenti realmente biologici: optare per prodotti locali o, meglio ancora, a chilometro zero. Anche perché se biologico vuol dire salute, nel contempo vuol dire anche sostenibilità, e importare frutta per migliaia di chilometri forse non è l’opzione più coerente. Consumatori di biologico americani, siete avvertiti!

blank
Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.