FoodGastronomia

Elvish Honey, il miele più raro e costoso al mondo

L’Elvish Honey è il miele più raro e costoso del mondo. Viene dalla Turchia e vale 5.000 euro al chilo, grazie ad un profilo aromatico unico e una serie di proprietà nutrizionali molto interessanti.

Si chiama Elvish Honey e per provarlo servono migliaia di euro e tanta pazienza. Si tratta del miele più costoso e raro del mondo, ricavato da una profonda grotta in Turchia e scoperto da apicoltore solo nel 2009. Nell’arco degli anni si sono tenute delle vere e proprie aste, con prezzi che sono arrivati anche a 45.000 euro al chilo. La sua provenienza, e il fatto che sia un miele stagionato, lo rendono incredibilmente apprezzato in cucina e nella medicina asiatica.

Elvish honey miele
Foto di peoples.ru

Perché l’Elvish Honey è così costoso?

La leggenda narra che Gunay Gunduz, un apicoltore turco, stesse camminando nella valle di Saricayir, non lontano dalla città di Balikesir, nel nord ovest del paese. Osservò alcune api impegnate a percorrere l’entrata di una caverna avanti e indietro, rimanendo incuriosito dal loro numero. Poco tempo dopo iniziò tornò sul posto con una squadra di speleologi, in modo da scoprire esattamente dove andassero le api.

Scoprì con sorpresa che le grotte da dove oggi viene l’Elvish Honey si perdevano per oltre 1.800 metri nelle profondità della montagna, e, ancora più surreale, le api avevano costruito all’interno i loro alveari. Per anni i piccoli insetti si erano dati da fare accumulando cera e miele all’interno di quegli angusti spazi e il nettare, normalmente abbastanza liquido, si trovava praticamente cristallizzato, quasi quanto un minerale.

Gunay Gunduz portò ad analizzare il miele in un laboratorio francese, che confermò l’incredibile qualità del prodotto: la particolare zona di raccolta rendeva il nettare ricchissimo di sali minerali, una caratteristica insolita per un miele. Fu anche confermato che il miele risaliva a circa 7 anni prima, fattore che combinato alla concentrazione di minerali spiegava lo stato quasi solido in cui si trovava il nettare.

Nel giro di poco tempo l’apicoltore trovò un primo acquirente, ad oggi rimasto ancora anonimo, che acquisto il primo chilo di Elvish Honey per 48.000 euro. L’anno successivo un farmacista cinese ne ha acquistato un altro chilo per 25.000 euro, mentre in seguito il prezzo si è stabilizzato attorno ai 5.000 euro per chilo. Una cifra impressionante per un miele, ma chi lo ha assaggiato garantisce che ne vale la pena.

TOPIC mieleTurchia
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.