SaluteSicurezza alimentare

Donazioni di cibo più semplici coi nuovi regolamenti europei

L’EFSA ha sviluppato un nuovo approccio di gestione della sicurezza alimentare che rende le donazioni di cibo più semplici per i piccoli dettaglianti.

Le donazioni di cibo saranno più semplici in futuro grazie ad una revisione dei regolamenti europei che regolano le donazioni. Oggi infatti, donare il cibo in eccesso a chi ne ha bisogno può essere una vera impresa per i piccoli esercizi commerciali tenuti a dover rispettare una complessa burocrazia. L’EFSA, l’ente europeo che si occupa di sicurezza alimentare, sta mettendo mano ai regolamenti per semplificarli.

Donazioni di cibo meno complicate in futuro

Donazioni di cibo meno complicate in futuro

Il sistema semplificato consentirebbe ai rivenditori di prodotti alimentari di poter donare alimenti senza dover possedere una «conoscenza dettagliata dei pericoli specifici». Col nuovo sistema chi vuole effettuare donazioni di cibo dovrà essere consapevole solamente dei rischi fisici, chimici, biologici e della presenza di eventuali allergeni.

Il sistema, fanno sapere dall’EFSA, comprenderà comunque misure per la verifica della sicurezza degli alimenti donati. Saranno sempre controllati, ad esempio, la data di scadenza dei prodotti donati o il mantenimento della catena del freddo per quegli alimenti che ne hanno bisogno.

Approccio più semplice per ridurre gli sprechi alimentari

Approccio più semplice per ridurre gli sprechi alimentari

Il nuovo approccio è rivolto soprattutto ai centri di distribuzione alimentare ma anche a bar, ristornati, gastronomie e piccoli supermercati. Oggi come oggi infatti garantire la sicurezza di un prodotto alimentare che si vuole donare è particolarmente impegnativo e l’iter complicato spesso scoraggia chi vorrebbe compiere un gesto d’altruismo senza necessariamente finire imbrigliato nella rete della burocrazia. Secondo Marta Hugas, direttore scientifico dell’EFSA «Questo approccio più semplice richiesto dalla Commissione Europea dovrebbe facilitare la donazione di prodotti alimentari da parte dei piccoli commercianti e aiutare a ridurre lo spreco alimentare».

Donazioni di cibo più semplici con nuovi regolamenti europei

Si tratta di uno dei tanti provvedimenti e azioni che l’Unione Europea ha adottato o intende adottare per intervenire sul fenomeno dello spreco alimentare. Il nuovo approccio sarà di facile comprensione grazie a semplici diagrammi e tabelle. Questo dovrebbe semplificare la vita ai piccoli esercenti e accompagnarli nelle fasi necessarie a garantire il controllo della sicurezza dei prodotti da donare. Il sistema al momento è pronto solo in via teorica e si attende il via libera dell’Unione.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.