Dolci & PasticceriaFood

Dolci di Santa Lucia: quali sono le ricette della tradizione

La notte di Santa Lucia si avvicina e, mentre i bambini attendono, i dolci associati alla festa sono diversi e ognuno ha le proprie ricette per prepararli.

Il 13 dicembre è alle porte e in diverse parti d’Italia festeggiare Santa Lucia preparando dolci seguendo le ricette della tradizione è un must. Dal Sud della Penisola, passando per Brescia e Verona, per arrivare fino al Nord d’Europa, i bambini attendono la più magica delle notti con impazienza e le cucine si ravvivano. La gamma di pietanze da cui farsi conquistare è, allora, vastissima.

ricette dolci Santa Lucia
Foto: Pixabay @Pexels

1 Occhi di Santa Lucia

Tra le ricette dei dolci che si preparano in occasione del 13 dicembre spicca quella degli Occhi di Santa Lucia. Questi biscotti prendono il nome dalla tradizione secondo a cui alla Santa martire sarebbero stati strappati gli occhi, fatto in realtà non documentato e aggiunto alla Storia più a causa dell’iconografia cristiana. Il piatto è tipico della Puglia. Si tratta di piccoli taralli preparati con un impasto di farina, olio d’oliva e vino bianco, cotto al forno. Successivamente essi vengono ricoperti con una glassa di acqua e zucchero chiamata scleep. Alcune varianti prevedono aromatizzazioni particolari. In Abruzzo con il nome di Occhi di Santa Lucia si indicano, invece, dei biscotti all’anice.

2 Biscocchi

In Sardegna Santa Lucia si festeggia con dolci particolari, i Biscocchi, le cui ricette sono varie. Il nome deriva dall’unione delle parole biscotti e occhi. Si tratta di dolcetti dalla forma tondeggiante, con una fessura al centro simboleggiante la linea delle palpebre, in genere farciti con la marmellata, preferibilmente di mirtilli.

3 Cuccia di Santa Lucia

La Cuccia di Santa Lucia è un dolce tipico della Sicilia. Questa, nella ricetta originale, viene preparata con grano bollito e ricotta di pecora, ma oggi a volte l’ultimo ingrediente viene sostituito con crema di latte bianca o al cioccolato. La Cuccia viene, poi, arricchita con zucca candita e anche pezzetti di cioccolato. A Trapani tale piatto si consuma con fave bollite e mosto cotto, mentre a Caltanissetta con questo nome si indica una zuppa salata.

4 Brioche di Santa Lucia o Lussekatter

L’usanza di festeggiare Santa Lucia preparando dolci secondo le ricette della tradizione è tipica anche del Nord Europa. Dalla Svezia arrivano, allora, i Lussekatter. Si tratta di panini dolci al cui impasto è aggiunto dello zafferano e che vengono, in genere, arricchiti con uvetta. La loro peculiarità è la caratteristica forma a S. In Italia questi sono diventati popolari con il nome di Brioche di Santa Lucia.

5 Mandorlato

Tra le ricette dolci associate alla tradizione di Santa Lucia non può mancare il mandorlato. Si tratta di un torrone fatto con miele e mandorle. In Veneto la Santa è considerata non solo la protettrice della vista, ma anche la patrona delle coppie. Sono, dunque, i fidanzati a doverlo regalare alle fidanzate, come segno di buon augurio. Le porzioni devono, poi, essere abbondanti perché le famiglie degli innamorati possano consumare insieme la leccornia.

Le ricette tradizionali connesse a Santa Lucia sono insomma molte. La Festa in ambito cristiano simboleggiava la celebrazione della purezza d’animo e della determinazione nel sostenere le proprie idee. Oggi per molti bambini la data è invece diventata sinonimo di gioia e sorpresa. Per quanto la realtà contraddica il detto non ci resta che aspettare “Santa Lucia, la notte più lunga che ci sia”.

blank
Laureata in Filosofia, credo fermamente che ogni sfaccettatura del sapere umano meriti di essere inseguita. Amo la lettura, gli animali e la natura e penso che solo continuando a farsi domande sia possibile mantenere uno sguardo vigile sul mondo.