FoodFrutta & Verdura

Differenze tra mandarino e clementina: non sono la stessa cosa

Mandarino e clementina si assomigliano molto ma hanno delle differenze. Dalla forma passando per la presenza di semi, ecco tutto quello che dovete sapere per riconoscerli.


Le differenze tra mandarino e clementina possono sembrare poche, ma basta un occhio attento per scoprire che sono facilmente distinguibili. Ma non è solo nell’aspetto che questi due frutti si distinguono, perfino le loro caratteristiche nutrizionali cambiano, addirittura la quantità di calorie è diversa. Secondo voi quale ingrassa di più?

mandarino e clementina

Origine e forma diversa

Ad un primo sguardo può sembrare che mandarino e clementina siano uguali, due agrumi praticamente identici, anche se in realtà tra i due le differenze ci sono eccome. La scorza del mandarino per esempio è più spessa di quella delle clementine, invece più sottile e flessibile. Le clementine poi hanno una forma più sferica, mentre i mandarini tendono ad essere più schiacciati ai poli.

Clementina
Clementina

Anche l’origine dei due frutti è diversa: gli storici credono che le prime colture di mandarini risalgano a 3.000 anni fa, non si sa con sicurezza se in Cina o in Giappone originariamente. Sulle clementine in realtà c’è ancora più confusione visto che gli esperti non sanno se abbia visto la luce in Algeria o in Cina.

Semi e calorie

Se i semi negli agrumi vi danno fastidio allora dovreste optare per le clementine, che non ne hanno quasi mai: è impossibile escludere del tutto la presenza di semi negli spicchi di clementina, ma nei mandarini è sicuramente più facile trovarne.

Mandarino
Mandarino

Ma arriviamo alla parte più strana, i valori nutrizionali: per quanto siano due ottimi alimenti da questo punto di vista, le clementina hanno molta più vitamina C, quasi il doppio rispetto ai mandarini. Anche le calorie sono differenti, e per chi è super attento alla linea sono sempre le clementine da preferire, leggermente meno caloriche.

TOPIC Agrumi
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.