FoodFrutta & Verdura

Differenza tra peperoni verdi, rossi e gialli

Che differenza c’è tra peperoni verdi, rossi e gialli? È risaputo che questi abbiano sapori e caratteristiche propri ma si tratta davvero di tre diversi ortaggi?

La verità sulla differenza tra peperoni verdi, rossi e gialli è meno immediata di quello che si possa immaginare, e no, né si tratta del tutto di tre ortaggi – o meglio frutti – diversi né, del tutto, di tre gradi di maturazione dello stesso frutto. Come ci insegnano gli antichi saggi: la verità sta nel mezzo!

differenza peperoni verdi rossi gialli

Peperoni verdi, rossi e gialli: facciamo chiarezza

Partiamo dai primi due, verdi e rossi, il primo indizio per comprenderne la differenza lo si può trovare al mercato o al supermercato: il prezzo. I peperoni verdi tendono a costare la metà di quelli rossi. Il secondo indizio, lo si trova invece nel piatto: i peperoni verdi sono decisamente meno dolci di quelli rossi. Questo non vi dice nulla? Di certo avrete capito: si tratta dello stesso frutto con due maturazioni differenti! Nonostante noi, gastronomicamente, li consideriamo «ortaggi», dal punto di vista botanico i peperoni possono essere generalmente considerati frutti, e il colore verde, nella frutta sta, nella maggior parte dei casi, a indicare una scarsa maturazione. Niente paura però: i peperoni verdi rimangono perfettamente commestibili e anche piuttosto gustosi.

peperoni verdi rossi gialli

I peperoni rossi, invece, sono i frutti che hanno completato il processo di maturazione. Per questo tendono ad avere un sapore più dolce, che li rende migliori per il consumo da crudi, e a costare di più. Banalmente richiedono più cure prima di arrivare sugli scaffali. Ora, verrebbe naturale pensare che i peperoni gialli – o arancioni, in alcuni casi – non siano altro che lo stesso frutto con una maturazione intermedia, ma non è così. Tutti i peperoni inizialmente sono verdi, ma non diventano gialli o arancioni prima di diventare rossi. In realtà prima della loro versione scarlatta tendono a sviluppare una colorazione scura, tendente al marrone. I peperoni gialli e arancioni, sono in realtà frutto della selezione umana, che col tempo ha isolato alcune caratteristiche, tra cui il colore, ottenendo delle varietà nuove. Mistero svelato!

peperoni maschi femmine spicchi

Peperoni maschi o femmine?

Il colore non è l’unica curiosità che riguarda l’affascinante mondo dei peperoni. Infatti, tradizionalmente, e più di recente in rete, circolano voci che riguardano il sesso dei peperoni. Avete capito bene, infatti, si direbbe che i peperoni formati da tre spicchi sarebbero maschi, mentre quelli a quattro spicchi sarebbero femmine, più dolci e appetitose. C’è solo un problema: non è affatto vero! In botanica, tutti i frutti del peperone, sono ovari maturati, che a loro volta contengono dei semi. Quindi, niente maschi o femmine tra i peperoni! Che questa fosse una leggenda, tra l’altro, lo si poteva capire dalla circolazione di versioni diametralmente opposte, che attribuivano ai fantomatici maschi un sapore migliore. Per concludere: non perdete tempo a contare gli spicchi e godetevi i vostri peperoni!

TOPIC peperone
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.