FoodGastronomiaHot Topic

Dieci modi creativi di usare gli stampi per ghiaccio

Gli stampi per ghiaccio possono essere lo strumento perfetto per soluzioni creative e utili in cucina. Basta un po’ di fantasia per dare forma a piccoli capolavori del finger food o per creare e congelare mini porzioni di frullati, zuppe o cioccolatini.

Gli stampi per ghiaccio, così come altri strumenti in cucina, possono dare vita a un vero e proprio laboratorio d’arte creativo. Giocando con forme diverse e utilizzando i più disparati ingredienti si può dare libero sfogo alla fantasia, inventandosi idee divertenti, utili e creative pensate per conservare e refrigerare ma anche per dare forma a piccoli finger food o piccoli sfiziosi gelati e smoothie.

1. Il classico caffè in comode porzioni

modi creativi usare stampi ghiaccio caffè

Può essere utile congelare il caffè, amaro o già zuccherato, con aggiunta di latte o addirittura corretto, per realizzare un ice coffee istantaneo o da aggiungere a gelati o granite. Per chi non ama il caffè bollente può essere aggiunto a mo’ di zolletta di zucchero al caffè dopo pranzo, dando vita a una vera bomba di energia.

2. Un dado per ogni occasione

modi creativi usare stampi ghiaccio brodo

Il dado da cucina tradizionale, ricco di glutammato e ogni genere di aromi artificiali, è ormai considerato un nemico della cucina sana e genuina. Quale migliore alternativa se non il crearne una varietà personalizzata? Negli stampi da ghiaccio si possono congelare sughetti d’arrosto, brodini vegetali o di pesce e usarli per insaporire primi e secondi piatti, o si possono creare dadini di olio con aggiunta di erbe per condire l’insalata.

3. Ghiaccio bollente

modi creativi usare stampi ghiaccio cocktail

Normalmente il ghiaccio va di pari passo con tutto ciò che riguarda cocktail, aperitivi o quant’altro. Si possono ad esempio congelare piccoli shot delle più disparate bevande e aggiungerli a un semplice bicchiere di prosecco o di vino per un effetto spumeggiante. Per i più romantici può essere un’idea originale congelare in un semplice cubetto di ghiaccio una fragolina e immergerlo in una coppa di champagne prima di servirlo.

4. I cubetti di vino per dire no agli sprechi

modi creativi usare stampi ghiaccio vino

Spesso al termine di una cena avanza del vino e ancora più spesso quando serve una piccola quantità di vino per una ricetta è necessario aprire una bottiglia intera. Perché allora non congelarne piccole porzioni, da usare all’occorrenza?

5. Dolci e sani cubetti per i più piccoli, e non solo

modi creativi usare stampi ghiaccio frullati

Nessun bambino sa resistere a un gelato e sembra invece avere la tempra di un vero guerriero di fronte a un sano frutto di stagione. La soluzione può essere quella di ricorrere allo stampo da ghiaccio per creare delle fresche e sane merendine. Basta congelare una macedonia, magari un po’ più dolce del solito mettendo uno stecco al centro del cubetto prima di riporlo in freezer, o dare vita a cubetti di frullati o smoothie. Il risultato è un goloso e originale ghiacciolo.

6. Bon bon golosi con dolce sorpresa all’interno

modi creativi usare stampi ghiaccio dolci ripieni

Spesso il dessert è il tallone di Achille degli chef, troppo poco tempo e laboriosità fanno zoppicare molti menù. Ecco allora una veloce e facile ricetta. Basta prepare la farcitura di un qualsiasi dolce preferito, laccare le cellette del vassoio per i cubetti con del cioccolato precedentemente fuso e riempire con il dolce composto, ricoprire ancora con del cioccolato e riporre nel congelatore per avere piccoli dessert monoporzione già pronti.

7. Salute a pezzetti, anzi a cubetti

modi creativi usare stampi ghiaccio verdure

Spesso in commercio è possibile trovare nel reparto dei surgelati buste di verdure congelate e sporzionate in cubi. In questo caso, quindi, non è necessario essere originali ma semplicemente copiare uno standard industriale personalizzandolo con le verdure preferite, spinaci, cicoria, broccoletti, precedentemente lessati o addirittura anche già cucinati.

8. Cubetti energetici

modi creativi usare stampi ghiaccio barrette energetiche

È possibile creare delle squisite barrette ai cereali facendo un impasto con muesli, frutta secca, miele e qualche scaglietta di cioccolato o frutti rossi liofilizzati, da versare naturalmente nello stampo da ghiaccio. In questo caso è sufficiente riporlo per qualche ora in frigorifero, non in congelatore.

9. Cioccolatini estivi fai-da-te

modi creativi usare stampi ghiaccio cioccolatini

I cioccolatini sono sempre irresistibili e fatti in casa hanno qualcosa di ancor più speciale. Innanzitutto si può dosarne la dolcezza usando come base cioccolato più o meno amaro, dopodichè i singoli cubetti possono essere farciti con frutta candita, nocciole, peperoncino e aromi a piacere. Una volta versato il composto la vaschetta va riposta in frigorifero, per far solidificare i cioccolatini. Un piccolo segreto per dare ai dolcetti la consistenza fondente dei cioccolatini industriali sta nell’aggiungere un po’ di miele all’impasto.

10. Tradizione e fantasia in mini porzioni

modi creativi usare stampi ghiaccio salsa di pomodoro

La pasta e la pizza sono il simbolo della nostra penisola e ormai è sancito come abbiano conquistato l’intero globo, l’ingrediente principe con cui si sposano è la salsa di pomodoro. Utilizzando con creatività le vaschette per il ghiaccio è possibile conservare a lungo piccole porzioni di salsa o di qualsiasi altro tipo di sugo, pesto incluso.

Bonus: un tocco di eleganza ai drink

modi creativi usare stampi ghiaccio fiori

Un’idea elegante per impreziosire ogni tipo di bevanda è quella di abbellire i cubetti di ghiaccio con ogni sorta di fiore edule o di bacca o frutto di bosco. Questi piccoli delicati gioielli di ghiaccio possono essere aggiunti a tè, tisane, soft drink o anche a della semplice acqua minerale.

TOPIC ghiaccio
blank
Nomade digitale, docente di social media marketing e scrittrice, appassionata di viaggi, arte, tecnologia e alimentazione vegetariana e vegana. In cucina ama prendere spunto dalle sue passioni, aggiungendo ingredienti naturali e un pizzico di creatività.