Dolci & PasticceriaFoodHot Topic

Croiffle, il nuovo ibrido waffle-croissant da tenere d’occhio

Il croiffle o croffle è un incrocio tra un waffle e un croissant, una nuova moda che sta esplodendo in varie città del mondo e che vale la pena tenere d’occhio.

Da Londra a Honk Kong, da Parigi a New York, il croiffle – o croffle – sta lentamente conquistando il suo spazio nella gastronomia e pasticceria mondiale. Il croiffle può essere definito come un mix tra un croissant e un waffle che viene incontro alle fantasie di chi da sempre ama entrambi questi prodotti da forno.

croiffle

Questo nuovo ibrido inizia a farsi notare anche su Instagram, e c’è da scommettere che possa diventare un nuovo dilagante food trend mediatico.


Croiffle, il waffle-cornetto che abbiamo sempre sognato

Il croiffle, nome non facilissimo da pronunciare, può sembrare a prima vista un bizzarro intruglio alimentare, ma in realtà altro non è che un burroso croissant riscaldato nella tipica piastra per waffle. Quello che ne risulta è un dolce caldo, soffice e croccante al punto giusto che può essere servito da solo, magari con una spolverata di zucchero a velo, o come accompagnamento di altri ingredienti dolci o salati.

croiffle waffle cornetto

La funzione più originale e più amata del croiffle, nonché la più diffusa nelle caffetterie che lo hanno in menù, è quella in versione sandwich, con all’interno creme, marmellate, Nutella, frutta ma anche i classici ripieni salati tra cui uova, formaggio e affettati. Insomma, il croiffle, ancor più che il classico croissant, è un prodotto davvero appetitoso e versatile che si presta benissimo per una colazione ricca, un brunch o uno spuntino.

L’ibrido croiffle e la sua crescente fama globale

Sebbene l’ibrido waffle-croissant resti ancora un food trend di nicchia, tante sono le caffetterie sparse nel mondo che lo stanno inserendo con successo nei loro menù; per farsi un’idea di questo crescente trend internazionale basta cercare croiffle o croffle su Instagram, per scoprirne le varietà e le ricette più disparate, tanto in Corea quanto in Francia. Ad accrescerne però l’attenzione mediatica e la presenza sui social network è stata la recente apertura della caffetteria Godiva nella Pennsylvania Station di New York, che ha un’intera sezione del menù dedicata a questa delizia tanto apprezzata e instagrammata.

ibrido croiffle fama
Foto di Godiva Cafè New York

Un’ultima curiosità; il croiffle non è il primo ibrido che fa la sua apparizione in forni, pasticcerie e caffè del mondo. Nel 2013, infatti, il pasticcere newyorkese Dominique Ansel Bakery inventò un’altra originale golosità chiamata cronut, un ibrido croissant-donut, ovvero un croissant preparato con l’impasto delle ciambelle. Il cronut fu un vero successo, tanto da divenire popolare in tutta la città di Londra e in altre metropoli del mondo. Che sia quindi solo una questione di tempo prima che altri appetitosi ibridi vengano lanciati sul mercato?

blank
Nomade digitale, docente di social media marketing e scrittrice, appassionata di viaggi, arte, tecnologia e alimentazione vegetariana e vegana. In cucina ama prendere spunto dalle sue passioni, aggiungendo ingredienti naturali e un pizzico di creatività.