AttualitàLifestyle

Coronavirus: Starbucks e McDonald’s contro l’epidemia

Nella lotta contro il Coronavirus anche Starbucks e McDonald's fanno la loro parte, ora che l’epidemia sta raggiungendo gli Stati Uniti.

La minaccia del Coronavirus ha colpito anche Starbucks e McDonald’s: ora che l’epidemia sta cominciando a farsi osservare anche negli Stati Uniti i giganti della ristorazione si stanno attrezzando per far sentire più sicuri i propri clienti. Le strategie sono diverse, ma a svelare i primi retroscena ci ha pensato il Wall Street Journal, che è riuscito a mettere le mani su un memo interno di Starbucks.

Coronavirus: Starbucks e McDonald's

La strategia di Starbucks e McDonald’s contro il Coronavirus

Secondo quanto appreso finora la strategia di Starbucks e McDonald’s contro il Coronavirus, prevederebbe, almeno per il momento, uno sforzo maggiore nella pulizia e nella sanificazione delle superfici all’interno dei locale: sedie, tavoli, maniglie e banconi. Bisogna trasmettere ai clienti l’idea che ogni spazio sia stato igienizzato con attenzione, così da mitigare la paura che si sta diffondendo negli Stati Uniti.

Da parte sua McDonald’s ha intrapreso misure molto simili per contrastare la diffusione del Coronavirus, invitando i propri dipendenti a intensificare le operazioni di pulizia all’interno dei diversi locali. È stato anche chiesto ai responsabili dei vari punti della catena di acquistare del gel disinfettante per mani da poter far utilizzare ai clienti che ne richiedano un po’.

Per contrastare al massimo il Coronavirus, i vertici di Starbucks e McDonald’s consigliano ai propri dipendenti di eseguire le operazioni di pulizia più intense proprio negli orari di punta, in modo da tenere le superfici il più disinfettate possibili quando le possibilità di contagio sono più elevate. Non si sa ancora se queste prime misure di sicurezza saranno sufficienti, ma è un primo passo per contrastare il dilagare dell’epidemia negli Stati Uniti.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.