FoodSpezie & Aromi

Come usare il baccello di vaniglia

Sapete come usare il baccello di vaniglia per sembrare dei veri cuochi provetti? Una volta estratta la parte interna, quello che rimane è utile per molte ricette diverse.

Imparare ad usare il baccello di vaniglia non è difficile, basta avere in mente qualche ricette – e prodotto – in cui sfruttarla. Alcune idee sono molto semplici, come lo zucchero vanigliato, altre invece sono un po’ più complesse, come gli estratti, ma basta un po’ di pratica per poter ottenere i migliori risultati. Del resto imparare questi trucchi è utile per non sprecare nessuna parte di questa preziosa spezia.

usare baccello vaniglia
Foto di Greens Spoon

Zucchero vanigliato

L’utilizzo più semplice ma allo stesso tempo efficace del baccello di vaniglia è nello zucchero vanigliato. Prepararlo è semplicissimo: basta frullare dello zucchero con quello che rimane della spezia una volta lasciata essiccare. Questo ingrediente può essere utilizzato in moltissime preparazioni diverse, arricchendo i vostri dolci di una nota profumata originale.

zucchero vanigliato
Foto di shopify

A proposito di originalità, con lo stesso procedimento potete provare a fare il sale vanigliato, un’idea che può sorprendere i vostri commensali in modo molto piacevole. In questo le ricette a cui potete accostarlo sono le più disparate, dai dolci con caramello all’aragosta, l’unico limite è la fantasia.


Estratto di vaniglia con alcol o latte

Subito lo zucchero vanigliato vengono gli estratti, un altro modo semplice ed efficace per usare un baccello di vaniglia avanzato. In questo caso potete usare due metodi diversi, uno a base di alcol e uno a base di latte. Nel primo caso si consiglia di utilizzare il baccello svuotato ancora fresco, mentre nel secondo il risultato è buono anche quando il baccello è ormai secco.

Per l’alcol, che solitamente è vodka, l’estrazione solitamente è fatta a freddo, mentre con il latte il risultato migliore si ottiene scaldando il tutto in un pentolino. Un vantaggio particolarmente interessante nell’utilizzare gli alcolici è che i baccelli possono essere aggiunti poco alla volta, a seconda dei ritmi con cui si utilizzano.

estratto vaniglia
Foto di Daring Gourmet

Frutta cotta

Uno tra i dessert più semplici da preparare in assoluto può trasformarsi con un semplice baccello di vaniglia avanzato. L’idea è semplice: quando togliete il torsolo del frutto, sostituitelo con il baccello secco avanzato. Per richiamare ancora di più il sapore di vaniglia potete provare gli ingredienti di cui abbiamo parlato qui sopra: una spolverata di zucchero vanigliato e qualche cucchiaio di estratto a base alcolica possono cambiare completamente una ricetta.

Profumatore per la casa

Se non vi interessa particolarmente usare il baccello di vaniglia in cucina lo si può impiegare anche in altro modo, per esempio come profumatore per la casa. L’idea di base in questo caso è semplicissima: lasciate seccare il baccello e unitelo al vostro potpourri, basterà lasciarlo all’aria aperta per sentire il tipico profumo della spezia. La vaniglia impiegherà molto tempo per perdere completamente tutte le sue note aromatiche, se volete ravvivarla vi basterà utilizzare qualche goccia dell’estratto alcolico di cui abbiamo parlato qui sopra.

profumatore casa
Foto di Small foot print Family

Sali per il bagno

Un altro utilizzo per i baccelli di vaniglia avanzati sono i sali da bagno: nei negozi specializzati si trovano spesso dei preparati che si prestano ad essere personalizzati con altri ingredienti, e questa spezia è sicuramente una di quelli. Il consiglio in questo caso è semplice: tagliate il baccello svuotato e seccato in pezzi abbastanza grandi, unitelo al sale e lasciate il mix a riposare per un po’ di tempo, in modo che gli aromi sia omogenei.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.