NutrizioneSalute

Come smettere di mangiare per noia

Uno spuntino (o più) di troppo può compromettere la salute. Ecco alcuni consigli per smettere di mangiare per noia.

Uno spuntino durante il film o prima di andare a dormire? Non sapete cosa fare e quasi per magia vi scoprite col frigorifero o la credenza aperta? Non temete, non siete soli. Mangiare quando si è annoiati è una attività comune. Questo perché il consumo di cibo aiuta a regolare i nostri stati emotivi. Stress, insoddisfazione o semplicemente non abbiamo niente di meglio da fare. La mancanza di controllo può però portare la situazione a sfuggire di mano finendo per farci mangiare molto di più di quanto dovremmo. Eppure, con pochi semplici accorgimenti, è possibile interrompere una cattiva abitudine e smettere di mangiare per noia, vediamo come.

smettere mangiare per noia

Smettere di mangiare per noia grazie alla programmazione

D’accordo, ve lo siete sentito dire spesso: programmate in anticipo i vostri pasti per la settimana. C’è un motivo per cui è così importante: programmare l’alimentazione aiuta a regolarla efficacemente. Se avete un’idea di cosa avete mangiato e dovreste mangiare ecco che smettere di mangiare per noia sarà più semplice. Avere un piano permetterà di preparare in anticipo spuntini o snack per quando avrete fame. Altra parola d’ordine è “regolarità”. Cercate di strutturare la giornata in modo avere i pasti principali alla stessa ora, riservando tempo anche per una merenda o uno spuntino di metà mattina. Sapere che manca poco al vostro appuntamento con uno snack può aiutare a trattenere l’impulso di mangiare fuori dai pasti.

Circondatevi di alimenti nutrienti

Quando si fa la spesa è facile venire ammaliati da snack e merendine confezionate. Puntare invece su spuntini più salutari può aiutare quando proprio non possiamo fare a meno di aprire il frigorifero. Snack e merendine in vendita sono spesso pensate per essere facilmente disponibili al consumo senza pensare troppo. Se aprendo la credenza non ne troviamo significa che dovremo preparare noi il nostro snack. È un passo in più che aumenta la consapevolezza di quello che stiamo facendo, aiutandoci a smettere di mangiare per noia. Uno snack nutriente inoltre facilita a dissociare il mangiare e la sensazione di noia. Questo non significa necessariamente dover rinunciare ai vostri alimenti preferiti. Non punitevi! Programmate invece il vostro snack e mangiatene con moderazione.

Attenzione a voi stessi e al vostro ambiente

Le nostre emozioni e il nostro umore esercitano una forte influenza su come, cosa e quanto mangiamo. Essere consapevoli del nostro stato emotivo può aiutare a riconoscere quei momenti in cui l’alimentazione diventa uno sfogo. A volte può essere consigliabile l’aiuto di un professionista per aiutarci a comprendere e regolare le nostre emozioni.

A volte invece, per smettere di mangiare per noia è sufficiente adoperarsi per… smettere di essere annoiati. Fare una passeggiata, esercizio fisico o semplicemente cambiare aria può aiutare ad evitare uno spuntino di troppo. Sarebbe ideale inoltre smettere di mangiare quando davanti ad uno schermo e farlo invece seduti al tavolo da pranzo in modo da interrompere una cattiva abitudine. Parola chiave in questo caso è appunto “consapevolezza” ovvero dare all’alimentazione il giusto peso e la giusta importanza.

blank
Laureato in Scienze Politiche e Comunicazione Pubblica, ha lavorato in radio e nel tempo libero si dedica alla scrittura creativa. Da sempre appassionato di cultura, scienza e tecnologia è costantemente a caccia di nuove curiosità in grado di cambiare il mondo in cui viviamo.