FoodFrutta & Verdura

Come riconoscere i limoni biologici

Per riconoscere i limoni biologici dalle loro controparti convenzionali bisogna prendere in considerazione non solo l’etichetta, ma anche altre caratteristiche dell’agrume, come la buccia.

Riconoscere i limoni biologici non è complicato, se si sa dove guardare: se è vero infatti che l’etichetta può dire molto del prodotto, questi agrumi hanno delle caratteristiche che li rendono distinguibili da quelli convenzionali. Dalla forma del frutto bio alla buccia, passando per la loro consistenza e il colore, abbiamo raccolto gli indizi più significativi per riconoscere il vero limone «naturale».

riconoscere limoni biologici

Le caratteristiche dei limoni biologici

Il primo passo per riconoscere i limoni biologici è sicuramente leggere l’etichetta: esistono dei regolamenti specifici in Europa, in particolare il 834/07 e 889/08, definiti come Regolamenti Comunitari, danno gli estremi per la coltivazione e l’etichettatura degli alimenti. Sugli agrumi dovrebbero essere presenti delle fascette a confermare la provenienza e il metodo di coltivazione, oltre che il logo europeo che identifica la produzione bio.

Se l’etichetta rende le cose più facili non è l’unico sistema per riconoscere i limoni biologici, per esempio la forma degli agrumi: quelli convenzionali tendono ad avere un aspetto perfetto, molto regolare e la buccia risulta spesso lucida, se trattata con qualche particolare prodotto. Quelli bio invece hanno un aspetto più irregolare, più naturale in un certo senso, e la loro superficie può essere più ricca di irregolarità.

Un altro parametro a cui bisognerebbe fare attenzione è la consistenza: i limoni biologici migliori dovrebbero essere sodi, ma allo stesso tempo cedere leggermente al tocco quando maneggiati.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.