FoodSenza glutine

Come fare le chiacchiere senza glutine per Carnevale

Fare le chiacchiere senza glutine per Carnevale è un ottimo modo per unire a tavola grandi e piccini, anche chi segue una dieta gluten-free.

Imparare a fare le chiacchiere senza glutine per Carnevale non è difficile, basta trovare il mix di farine giuste da sostituire a quella classica di grano. Potete chiamarle anche frappe o bugie, ma il risultato sarà sempre perfetto da proporre a chiunque voglia gustare una variante gluten-free del dolce tipico del periodo carnevalesco. Vi diciamo subito che ne esistono diverse versioni, quindi meglio provare più versioni per trovare quella che preferite.

chiacchiere senza glutine

Ingredienti per le chiacchiere senza glutine

Le chiacchiere non sono difficili da preparare e la loro versione gluten-free non complica molto la ricetta. Si possono usare mix appositi di farine per dolci, ma anche trovare la propria miscela preferita può dare ottimi risultati. In ogni caso, controllate sempre le confezioni per assicurarvi di prendere solo alimenti senza glutine.

  • 200 g di farina impalpabile di riso (In alternativa: 100 g di farina di riso e 100 g di farina di tapioca)
  • 100 g di fecola di patate
  • 50 g di zucchero (anche a velo)
  • 2 uova
  • 30 g di burro
  • Grappa
  • Olio di semi

Per rendere l’impasto più denso, a seconda del mix di farine che avete scelto, potreste dover aggiungere qualche grammo di farina di guar, massimo 8 g, per addensare.

ingredienti chiacchiere

Preparazione

Per preparare le chiacchiere senza glutine per Carnevale cominciate unendo le farine in una ciotola setacciandole. Ricavate un piccolo buco al centro del mix e lasciatevi scivolare all’interno le uova, assieme al burro scaldato, e a un goccio di grappa. Impastate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, avvolgetelo con della pellicola e lasciatelo riposare per almeno 30 minuti.

preparazione chiacchiere

A questo punto stendetelo con un mattarello e piegatelo su se stesso 3 o 4 volte, fino ad ottenere una sfoglia sottile. Questo dolce solitamente ha una forma rettangolare, ma nulla vi impedisce dare alle vostre chiacchiere senza glutine un aspetto diverso, ritagliando figure diverse nell’impasto steso.

Non rimane altro che friggerle: portate l’olio di semi a temperatura, aggiungendo solo poche chiacchiere per volta, così da non rischiare che la cottura sia poco omogenea o l’impasto si attacchi nei primi momenti della frittura. Toglietele quando cominceranno a brunire, lasciatele intiepidire e guarnitele con dello zucchero a velo.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.