Dolci & PasticceriaFood

Cioccolata biologica a supporto dei piccoli produttori africani

La prima cioccolata biologica del Ghana è stata creata dai piccoli produttori africani. Si chiama Fairafric e vuole cambiare l’industria del cioccolato.

Sul mercato sta per arrivare una nuova cioccolata biologica, unica nel suo genere: si tratta della prima tavoletta creata in Ghana dagli stessi produttori di cacao. L’idea dietro questo prodotto è stata messa a punto da Hendrik Reimers, fondatore di Fairafric, che ha potuto realizzare il suo sogno anche grazie ad alcune raccolte fondi. Non si tratta solo di un cioccolato molto buono, ma di una tavoletta che aiuta i piccoli produttori africani.

cioccolata biologica

Com’è nata la cioccolata biologica Fairafric

La sfida del cioccolato Fairafric non era semplice da superare: in Africa le persone che si dedicano alla coltivazione di cacao sono sempre meno numerose, non esiste una vera industria di lavorazione e il cambiamento climatico sta inasprendo la situazione in alcune zone produttive.

Per sopperire a queste problematiche Julia Gause, responsabile vendite nella sede a Monaco, ha spiegato quali sono state le varie strategie adottate dall’azienda, tra cui un nuovo modo per concepire la proprietà dell’azienda. A differenza della maggior parte delle altre realtà nell’industria del cioccolato Fairafric divide quote della società con gli stessi agricoltori.

nata cioccolata fairafic

Questa cioccolata biologica aiuta i piccoli produttori africani sia distribuendo paghe eque che spostando la produzione direttamente in Ghana. L’azienda si impegna anche a formare gli agricoltori affinché diventino più efficienti nel coltivare i loro appezzamenti, riuscendo a gestire meglio anche i risultati negativi del cambiamento climatico.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.