AmbienteEcologiaHot Topic

Chanel scommette sulla sostenibilità con la seta ecologica

Il marchio Chanel vuole scommettere sulla seta ecologica in nome della sostenibilità, rinunciando ai prodotti chimici di sintesi in favore di alternative naturali.

La casa di moda Chanel vuole puntare sempre di più alla sostenibilità, motivo per cui ha recentemente scommesso sulla seta ecologica. Un passo importante per il famoso marchio, che prenderà nei prossimi anni le distanze dalle sostanze chimiche di sintesi, spesso impiegate nel mondo dell’abbigliamento. Questa nuova frontiera dell’ecosostenibilità è stata possibile grazie al lavoro di una startup, la Evolved By Nature, che applica le ultime tecnologie con materia prima naturale.

Chanel punta sulla sostenibilità della seta
Foto da Instagram

La seta ecologica di Chanel

La partnership tra Chanel e la startup Evolved By Nature permetterà al famoso brand del lusso di produrre tessuti ecologici tecnologicamente all’avanguardia. L’idea è utilizzare una particolare seta liquida, creata partendo da biomateriali prodotti a loro volta con ingredienti naturali. Le risposte messe a disposizione da Chanel permetteranno alla startup di andare oltre al suo lavoro attuale, espandendo i suoi orizzonti nella creazione di differenti tipi di tessuti.

La seta ecologica di Chanel

Si tratta di un caso virtuoso di tecnologia green, in cui il progresso si mette al servizio di un mondo più sostenibile e pulito, in grado di separarsi da alcuni prodotti di sintesi potenzialmente pericolosi per l’ambiente. Evolved By Nature è stata fondata dall’ingegnere biomedico Rebecca Lacouture e del chimico Gregory Altman, producendo finora una seta ecologica impiegata nell’ambito della cosmesi e della medicina, così come in tessuti di vario genere.

Per ora non si sa esattamente quale sarà l’impiego che verrà fatto di questa nuova seta, ma la mossa di Chanel è la dimostrazione di come l’argomento della sostenibilità sia sempre più sentito, anche dai brand più blasonati.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.