FoodFrutta & Verdura

Castagne: proprietà e benefici del frutto

Le castagne sono frutti dalle molteplici proprietà che, tornando protagoniste delle nostre tavole in autunno, possono portare all’organismo vari benefici.

Con l’arrivo dell’autunno le castagne, con le loro proprietà, tornano un alimento di punta e consumarle regolarmente significa godere di molteplici benefici. Questi frutti possono diventare protagoniste dei nostri pasti in svariati modi e rappresentano un toccasana per diverse parti dell’organismo. Attenzione alle calorie e moderazione rimangono i concetti chiave.

castagne proprietà benefici
Foto: Ylanite Koppens @Pexels

Calorie e caratteristiche delle castagne

Le castagne sono il frutto del castagno, da non confondere con i semi non commestibili dell’ippocastano. Esse si presentano con una forma tondeggiante da un lato e piatta dall’altro, all’interno di spinosi ricci e avvolte da una buccia resistente. Si tratta di prodotti autunnali, che maturano tra ottobre e dicembre. 100 g di castagne aggiungono alla dieta 174 kcal. Ciò le rende un concentrato di energia, ma anche un alimento da consumare con moderazione. Quando queste vengono bollite il loro apporto calorico diminuisce, mentre, se arrostite in forno o in padella, aumenta. Nel primo caso a crescere è, però, l’indice glicemico. Le castagne, un tempo note come pane dei poveri, possono essere utilizzate per realizzare farine alternative, prive di glutine, adatte alla preparazione di dolci e primi piatti.

Castagne e nutrienti

Le castagne sono un vero e propri concentrato di nutrienti a cui sono connessi una serie di proprietà ed effetti benefici. Esse sono meno ricche di acqua di altri frutti, ma contengono molti carboidrati. Sono, poi, fonte di sali minerali fra cui spiccano ferro, fosforo, potassio, manganese, zinco e calcio. A essere molto presenti sono anche le vitamine del gruppo B. Assumere una porzione di castagne significa, infatti, introdurre nell’organismo il 26% del fabbisogno giornaliero di vitamina B6. Tali frutti sono, poi, ricchi di acido folico e ciò li rende un alimento consigliato per le donne in gravidanza. Essi sono, inoltre, un concentrato di fibre e si mostrano del tutto privi di colesterolo, oltre che poveri di grassi.

Proprietà e benefici delle castagne

Alle castagne sono attribuibili diverse proprietà a cui sono connessi molti benefici. Questi frutti sono, in primis, amici dell’intestino, di cui aiutano a regolarizzarne l’attività. Esse sono, poi, un alleato per chi soffre di colesterolo alto, poiché fibre e acidi grassi omega3 e omega6 limitano l’assorbimento di tale sostanza. Le castagne sono, poi, utili contro l’anemia e preservano, grazie alle vitamine del gruppo B, il sistema nervoso centrale. L’alto contenuto di antiossidanti fa di questi frutti un potente antiinfiammatorio naturale e li rende un toccasana per la pelle. Lo zinco contribuisce a prevenire i danni alla prostata, mentre calorie e minerali le trasformano in un ottimo ricostituente post-malattie. A esse sono, poi, ascritte proprietà antibatteriche, dato che sono ricche di quercina e rutina.

Guardare alle proprietà e ai benefici delle castagne ci invoglia a includerle nella nostra dieta. È consigliabile consumare questi alimenti in porzioni da 60 g, costituite da circa 6/7 frutti, possibilmente non insieme ad altre fonti di carboidrati. Il loro alto potere saziante li rende lo spuntino ideale, purché si ricordi che questi, ingeriti crudi, risultano poco digeribili.

blank
Laureata in Filosofia, credo fermamente che ogni sfaccettatura del sapere umano meriti di essere inseguita. Amo la lettura, gli animali e la natura e penso che solo continuando a farsi domande sia possibile mantenere uno sguardo vigile sul mondo.