FoodFrutta & Verdura

Calendario della frutta e della verdura: cosa mangiare a settembre

A settembre l’estate cede il passo all’autunno e un calendario della frutta e della verdura del mese può aiutarci ad affrontare il cambio di stagione.

Settembre è il mese in cui caldo e afa allentano la loro morsa e il calendario della frutta e della verdura di stagione ci offre un cambio di panorama sorprendente. Residui estivi e new entry creano una combinazione di colori unica. La varietà di scelte a nostra disposizione si moltiplica e stilare una lista ci aiuta a fare il pieno di nutrienti per il ritorno alla routine post-vacanze.

calendario frutta verdura settembre
Foto: Any Lane @Pexels

La frutta di settembre

  • Albicocche
  • Anguria
  • Fichi
  • Frutti di bosco
  • Giuggiole
  • Mele
  • Melograni
  • Nocciole
  • Noci
  • Pere
  • Pesche
  • Prugne
  • Susine
  • Uva

La frutta di stagione di settembre si presenta come un mix pronto a soddisfare tutti i gusti. L’uva, zuccherina e ricca di vitamine e sali minerali, è un energizzante alleato di fegato, intestino e sistema nervoso. I fichi sono, invece, ottimi per contrastare la stanchezza, grazie al loro contenuto di potassio e magnesio e possono diventare protagonisti di ricette dolci o salate. Albicocche, pesche, prugne, susine e frutti di bosco portano sulle nostre tavole un’ultima ventata di estate, offrendoci la possibilità di fare ancora il pieno di antiossidanti. A essere agli sgoccioli è anche la stagione dell’anguria, amica dell’idratazione. Mele, pere e frutta secca si preparano a tenerci compagnia per i mesi successivi, mentre le giuggiole, dalle grandi proprietà antinfiammatorie, fanno capolino per un breve periodo. Le spremute di melograno possono, infine, diventare un must della giornata per contrastare con gusto i radicali liberi.

La verdura di settembre

  • Bietole
  • Broccoli
  • Carote
  • Cavoli
  • Cetrioli
  • Cicoria
  • Cipolle
  • Fagioli
  • Fagiolini
  • Funghi
  • Melanzane
  • Patate
  • Peperoni
  • Piselli
  • Pomodori
  • Sedano
  • Sedano rapa
  • Zucca

Zucchine

Il calendario della frutta e della verdura di settembre si presenta variegato in ogni suo aspetto. Tra i vegetali a nostra disposizione non mancano peperoni, pomodori, zucchine e melanzane, ormai protagonisti delle tavole da mesi. Con essi possiamo introdurre nella nostra dieta antiossidanti, vitamine e minerali, rimanendo in forma. Piselli, fagioli e patate possono diventare la base per minestre e zuppe, mentre carote, cetrioli e sedano ci offrono un’ultima ventata di freschezza estiva. Settembre è, poi, il mese dei primi funghi, ricchi di potassio, calcio e magnesio, e quindi alleati del sistema cardio-circolatorio. Broccoli, cavoli, bietole, cipolle e cicorie sono, invece, il perfetto detox, mentre la zucca ci aiuta a fare il pieno di vitamine A, C ed E, oltre che di antiossidanti. Il sedano rapa, composto per il 90% di acqua e ricco di nutrienti, viene, poi, in nostro soccorso contro i malanni di stagione che congestionano naso e gola.

Davanti al calendario della frutta e della verdura di settembre la voglia di sperimentare in cucina cresce quasi automaticamente. Il tempo delle fresche insalate non sembra essersi ancora concluso, ma accanto a esse non sfigurano risotti, zuppe o piatti di carne dalle lunghe cotture. La preparazione di salse e marmellate si presenta come un’altra possibilità per fare scorta di gustose alternative. Il cambio di stagione appare, quasi meno debilitante.

blank
Laureata in Filosofia, credo fermamente che ogni sfaccettatura del sapere umano meriti di essere inseguita. Amo la lettura, gli animali e la natura e penso che solo continuando a farsi domande sia possibile mantenere uno sguardo vigile sul mondo.