BevandeTè & Caffè

Caffè verde: proprietà, benefici e controindicazioni

Il caffè verde è ricco di proprietà e benefici per l’organismo. Si tratta del caffè non ancora tostato, che ha un caratteristico colore verde.

Avete mai sentito parlare del caffè verde? Le sue proprietà e i benefici per la salute dell’organismo sono notevoli. Si tratta di un alimento che è, ormai, possibile trovare facilmente anche al supermercato sotto forma di bevanda (tisane) o di integratore (capsule o compresse). Il caffè verde altro non è che il caffè «crudo» non ancora tostato, ma lasciato essiccare al sole: ciò gli permette di mantenere il naturale colore verde – che, generalmente, si perde tramite la lavorazione dei chicchi – preservando anche i suoi principi attivi. Ma il caffè verde ha sia pro che contro? Scopriamo di più, incluse le sue controindicazioni.

caffè verde

Proprietà

Il caffè verde – di cui esiste la tipologia arabica, Coffea Arabica e la robusta, Coffea Canephora – è una bevanda alleata della salute su diversi fronti. Le proprietà del caffè verde sono diverse e sono dovute ai principi attivi in esso contenuti: il caffè verde contiene sali minerali, proteine, caffeina, carboidrati, alcaloidi, lipidi e cellulosa, oltre che antiossidanti, omega-3 e omega-6.


Com’è risaputo, la caffeina conferisce alla bevanda un sapore amarognolo che agisce sul sistema cardiovascolare, sul sistema nervoso centrale e sul metabolismo sia lipidico che energetico. Il caffè verde – proprio perché meno trattato – vanta una maggiore presenza di sali minerali e vitamine rispetto al classico caffè, che lo rendono un alleato contro il colesterolo cattivo, i disturbi nervosi – come lo stress – e molto altro ancora, come vedremo a breve.

caffè verde proprietà

Benefici

Sicuramente, molti avranno sentito parlare del caffè verde come alleato ideale per dimagrire: in vendita, esiste più di un integratore per perdere peso che lo contiene e ciò per merito dei principi attivi in esso contenuti – per la precisione di metilxantine, delle molecole brucia-grassi – che stimolano il metabolismo e riducono l’assorbimento degli zuccheri, evitando picchi glicemici e riducendo il rischio di diabete. Tra i benefici del caffè verde, c’è sicuramente quello di contenere meno caffeina rispetto al classico caffè nero; inoltre, la caffeina del caffè verde viene assimilata più lentamente rispetto a quella del caffè tostato: in poche parole, quando beviamo una tazzina di caffè nero, la caffeina fa il suo effetto nel giro di mezz’ora e poi sparisce in qualche ora; quando, invece, beviamo il caffè verde, la caffeina viene rilasciata poco alla volta, per cui ha un effetto più duraturo con meno effetti collaterali.

Grazie a tutto ciò, il caffè verde stimola la concentrazione mentale, combattendo la sonnolenza e la stanchezza. Oltre a vantare un’azione antiossidante – utile per la prevenzione di patologie tumorali – e antinfiammatoria, il caffè verde è anche meno acido rispetto al caffè nero e, dunque, meno dannoso per la mucosa dello stomaco. Questa bevanda contrasta la stitichezza, grazie alle sue proprietà depurative e contiene, inoltre, acido clorogenico che contribuisce a regolare la pressione arteriosa, prevenendo il rischio di malattie cardiovascolari.

Controindicazioni

Anche il caffè verde – come altri alimenti – può avere però delle controindicazioni, a cui prestare attenzione. Il suo consumo è sconsigliato alle donne che sono in gravidanza o durante l’allattamento e in caso di allergie, di determinate patologie o assunzione di certi farmaci. Il caffè verde va, inoltre, evitato in chi ha problemi di tiroide, per la precisione in chi soffre di ipertiroidismo per via della presenza di caffeina.

È bene evitare un consumo eccessivo di caffè verde, perché potrebbe provocare effetti collaterali come tachicardia e ansia. È consigliabile, ad ogni modo, chiedere un parere al proprio medico, che saprà – in base alla vostra situazione specifica – consigliarvi al meglio su una sua eventuale assunzione.

Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazioni indesiderate.

blank
Appassionata da sempre di scrittura, lingue, animali, musica, serie TV e film, mi divido tra questi e altri interessi, cercando di fare delle mie passioni un lavoro e continuo oggetto di studio. Lavoro da anni come web writer e web content editor per alcune testate giornalistiche online, trattando diversi temi tra cui alimentazione veg, animali, salute e benessere.