AmbienteEcologiaHot Topic

Banane in via d’estinzione, solo il biologico può salvarle

Le banane stanno rischiando l’estinzione e solo il biologico potrebbe salvarle in maniera naturale, ma questo dipende anche dai consumatori.

È una brutta notizia per i moltissimi amanti del frutto, ma purtroppo le cose stanno proprio così: le banane rischiano l’estinzione, e non è nemmeno la prima volta. L’unica via per salvarle in maniera naturale è il biologico e i cambiamenti che ne derivano, specialmente a livello delle colture.

banane estinzione biologico

Banane a rischio estinzione: come salvarle tra biologico e OGM

Si tratta di uno dei frutti più amati e consumati al mondo, ma oggi vi è il rischio concreto che possa scomparire. Le banane rischiano l’estinzione per la seconda volta e per questo è necessario prendere drastici provvedimenti. Alla fine del XX secolo una patologia di origine fungina chiamata Black Sigatoka ha iniziato a decimare le banane allora coltivate. La varietà che soddisfava la domanda globale era la Gros Michel che, a causa del patogeno, venne praticamente eliminata. Per correre ai ripari i produttori optarono per un’altra varietà, al tempo, resistente al fungo infestante, la Cavendish. Tuttavia a oggi pare proprio che nessuno abbia imparato la lezione.

banane estinzione biologico ogm

Oggi le banane rischiano l’estinzione nuovamente a causa del cambiamento climatico, del ripresentarsi della Black Sigatoka e di una nuova minaccia chiamata Malattia di Panama. I produttori però stanno commettendo gli stessi errori del passato: affidandosi a una sola varietà, in sterminate monocolture, utilizzando enormi quantità di pesticidi. Tutti elementi, uniti alla scarsa variabilità genetica delle piante, che rendono estremamente vulnerabili le banane. Gli scienziati per far fronte al problema si stanno già muovendo nella direzione degli OGM, anche se il biologico potrebbe essere una soluzione più naturale e preferibile, non escludendo però che i due concetti possano convivere. Adottare colture BIO e promuovere la diversità, in accordo con l’ambiente e le leggi naturali, renderebbe le piante più resistenti ai patogeni e le colture meno invasive.

Salvare le banane dall’estinzione con il biologico, tuttavia, dipende soprattutto dai consumatori. Il loro comportamento d’acquisto è il modo migliore per far cambiare direzione al mercato, magari verso un domani più sostenibile. Quindi attenzione: le banane non sono tutte uguali e il loro futuro dipende dall’impegno di tutti.

blank
Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.