AmbienteEcologia

Anche i giocattoli devono diventare sostenibili

Dagli ecologisti un appello chiaro: anche i giocattoli devono diventare sostenibili. Spesso prodotti in plastica potrebbero costituire un rischio per l’ambiente. Cosa si può fare?

L’emergenza che riguarda i rifiuti plastici non poteva non arrivare a coinvolgere anche i giocattoli ai quali è richiesto di diventare più sostenibili. L’industria dei giocattoli utilizza grandi quantità di plastica, ma tornare al legno e alla stoffa è davvero l’unica soluzione percorribile?

giocattoli diventare sostenibili

Giocattoli sostenibili: bisogna fare attenzione alla plastica

I giocattoli dovrebbero diventare più sostenibili, ma non è semplice. Ai bambini i giocattoli di plastica, dalle mille forme e colori, piacciono e non poco. A oggi, fare un passo indietro nella direzione di materiali più sostenibili potrebbe non essere semplice, ma è davvero l’unica via percorribile? Fortunatamente non è detto. Se è vero che l’industria produttrice di giocattoli è molto ricca e responsabile dell’immissione sul mercato di grandi quantità di plastica, ma con un approccio consapevole questo potrebbe non essere così grave come sembra. Il punto è che i giocattoli non sono plastica monouso. Se di buona qualità, infatti, si possono utilizzare a lungo e possono essere scambiati e riciclati.

giocattoli sostenibili plastica

È certamente vero che anche i giocattoli debbano diventare sostenibili, ma la questione si sposta – parzialmente – nelle mani del consumatore. Un buon modo di agire potrebbe essere, in primo luogo, quello di scegliere giocattoli di buona qualità destinati a durare. Lo sharing e il prestito sono sicuramente due pratiche eccellenti per trasformare un oggetto in sostenibile, allungandone la vita. Scegliere di acquistare giocattoli usati, poi, fa bene sia all’ambiente che al portafoglio, anche se è bene fare attenzione alla validità delle garanzie di sicurezza originali. Un’altro punto che interessa sia il consumatore che i produttori riguarda invece le mode: sarebbe auspicabile il superamento di giocattoli di plastica legati a mode passeggere, in favore di prodotti più durevoli e «senza tempo». Senza dimenticare che anche il riciclo è un’ottima opzione.

Sapendo che anche i giocattoli devono diventare sostenibili, molte aziende stanno mettendo in atto diverse strategie, come l’introduzione di prodotti creati con materiali dalle sembianze plastiche ma ecosostenibili e degradabili. Le possibilità sono molte e, con qualche attenzione, potrebbero richiedere meno rinunce di quanto ci si aspetti.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.