AmbienteEcologiaHot Topic

Amazon a supporto dell’ambiente: acquistati 100 mila furgoni elettrici

Amazon si schiera con l’ambiente acquistando 100 mila furgoni elettrici e punta ad utilizzare esclusivamente energie rinnovabili entro il 2030.

La multinazionale Amazon ci tiene all’ambiente: Jeff Bezos punta sulle energie rinnovabili, cominciando dall’acquisto di 100 mila furgoni elettrici per poi trasformare la sua società, entro il 2030, in un perfetto modello di sostenibilità. L’uomo più ricco del mondo ha parlato in occasione del National Press Club di Washington, dando un quadro generale delle iniziative che porteranno Amazon ad essere in prima linea nella lotta al cambiamento climatico.

amazon ambiente

La strategia di Amazon per aiutare l’ambiente

Il piano di Jeff Bezos per Amazon è molto ambizioso, cominciando a prendere forma dall’anno prossimo per arrivare a concludersi nel 2030. Attualmente l’energia che consuma la multinazionale proviene per il 40% da fonti rinnovabili, ma l’obiettivo è di arrivare all’80% per il 2024. Nel frattempo l’azienda, sempre più impegnata nelle consegne vere e proprie, ha firmato con Rivian un accordo per l’acquisto di 100 mila furgoni elettrici.

La scelta di Bezos di aiutare l’ambiente è anche dovuta ai dipendenti di Amazon, che hanno fatto molta pressione sull’azienda affinché fosse impegnata al massimo nella lotta al cambiamento climatico. Per esempio, in occasione dell’ultima assemblea dei soci, moltissimi dipendenti si sono fatti sentire affinché Jeff Bezos mettesse a punto un piano per spingere la multinazionale a intraprendere iniziative a favore dell’ambiente. E sembra che abbiano raggiunto il loro obiettivo.

L’aspetto interessante in tutta questa faccenda sono le dimensioni di Amazon: un’azienda gigantesca, che si prepara a realizzare una vasta rete di infrastrutture, vuole aiutare l’ambiente concentrandosi sulle energie rinnovabili. Se una multinazionale di questo calibro può riuscire nella sfida, allora ce la possono fare tutti, almeno secondo Jeff Bezos.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.