Aperitivi & LiquoriBevande

Alexander cocktail: ingredienti, ricetta originale e piatti da abbinare

Per la ricetta originale del cocktail Alexander avrete bisogno di soli 3 ingredienti, un drink semplice che può regalare grandi sorprese con i giusti piatti da abbinare.

Quando si tratta di drink autunnali l’Alexander cocktail – conosciuto anche come Gin Alexander – è sicuramente uno da provare. La ricetta originale è semplice da preparare, con solo 3 ingredienti di cui armarsi, ma esistono alcuni trucchi per personalizzarlo a vostra preferenza. Un po’ più complicato trovare i giusti piatti da abbinare, ma una volta trovato l’accostamento perfetto il risultato è garantito.

alexander cocktail ingredienti ricetta piatti

Ricetta orginale

Come altri cocktail più famosi la storia dell’Alexander è avvolto dal mistero, si sa solo che cominciò a circolare all’inizio del ‘900. Fu citato infatti in diversi manuali da barman, come il «Jackʼs Manual» ma già allora circolavano ricette completamente diverse da quella che conosciamo oggi. Una leggenda racconta che il drink a base di crema di latte fu inventato dal barman Troy Alexander, ispirato dal vestito bianco di una mascotte pubblicitaria. In ogni caso la ricetta originale vuole in Gin, mentre la versione moderna solitamente viene preparata con il cognac.

ricetta originale alexander

Ingredienti

  • 3 cl di Gin
  • 3 cl di crème de cacao scura
  • 3 cl di crema di latte
ingredienti cocktail alexander

Come preparare il cocktail Alexander perfetto

Preparare l’Alexander cocktail perfetto non è difficile, basta seguire qualche semplice passo. Raffreddate innanzitutto il bicchiere dove servirete il cocktail, mettendolo nel freezer, mettendo allo stesso tempo del ghiaccio in uno shaker. Aggiungete poi al suo interno i 3 ingredienti, Gin, crème de cacao e crema di latte, continuando ad agitare per 10-15 secondi. Versate il tutto nel bicchiere precedentemente raffreddato e aggiungete la vostra spezia preferita: potete optare per noce moscata, cannella, anice o il mix di quattro spezie per un’atmosfera invernale garantita.

preparare cocktail alexander

Piatti da abbinare all’Alexander cocktail

Per la natura del cocktail l’Alexander potrebbe essere proposto come un dessert a sé, da gustare da solo. Ma abbinato ad una buona fetta di torta di mele casalinga, o magari del tiramisù, potrebbe dare il meglio. Assaggiarlo con piatti salati è molto più complicato, visto la presenza del latte e del cacao, ma potreste provare qualcosa di estremamente originale: un piatto di carne guarnita da una salsa a base di cacao, da accompagnare con l’Alexander. Provare per credere.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.