CulturaEcologiaEconomia

Zucchero biologico italiano, la ricetta per salvare il settore

Lo zucchero biologico italiano, l’ultimo baluardo in difesa del nostro prodotto Made in Italy, in seguito alla liberalizzazione del mercato europeo.

Lo zucchero biologico italiano è l’unico, nel nostro paese, con le sue varietà meno raffinate, ad aver fatto registrare dei dati di crescita incoraggianti dopo la liberalizzazione del mercato europeo. Il comune zucchero industriale raffinato prodotto nel nostro paese ha invece subito un forte rallentamento a causa di una concorrenza con prezzi al ribasso.

zucchero biologico italiano barbabietola

Il rilancio dello zucchero biologico italiano

Nel 2017, dopo la caduta dei prezzi dello zucchero, dovuta alla liberalizzazione del mercato europeo, Coprob, lancia sul mercato il primo zucchero italiano biologico e grezzo. La cooperativa, rimasta l’ultima realtà solida sul nostro territorio, ha scommesso sul prodotto, superando il periodo difficile puntando sulla qualità.

zucchero biologico italiano

Una scelta che non risulta positiva solo per il mercato dello zucchero ma anche per la sostenibilità dell’impianto agricolo italiano. Infatti la barbabietola risulta una coltura centrale nel sistema di rotazione agricola nazionale. Il futuro del settore dovrà puntare sulla valorizzazione delle eccellenze del territorio, valorizzando le unicità e i prodotti di alta qualità, a discapito della larga distribuzione generalista. Il biologico Made in Italy, sembra ancora una volta, essere l’investimento più saggio per restare competitivi su dei mercati ampi e sempre più complessi.

TOPIC zucchero
blank

Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.